Un rincaro nel prezzo delle future pubblicazioni! L’annuncio di Panini Italia

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

In mattinata la diffusione dell’annuncio tramite i canali social della casa editrice, che ha programmato un aumento dei costi delle pubblicazioni. L’elenco dei volumi che subiranno questo rincaro e l’effettivo ammontare di questo surplus non sono ancora noti.

Potrebbe interessarti anche: Crisi editoriale: slittano alcune uscite targate Panini-Disney

La crisi dell’editoria

Risale a circa tre mesi fa l’inizio della crisi definitiva che ha portato a questa scelta: a fine ottobre 2021 Panini e molte altre case editrici hanno dovuto rivedere la loro tabella di marcia e ritardare l’uscita di molti volumi. Gli effetti di quei ritardi sono ancora ben visibili, visto che alcuni albi continuano a subirne le conseguenze. Inoltre, lo shop online di Panini ha disattivato da tempo l’opzione dei preordini vista l’incertezza sulla data di pubblicazione degli stessi.
Giusto per citare un esempio lampante, il cofanetto per custodire Mickey e la terra degli antichi e Mickey e l’oceano perduto, inizialmente previsto per novembre, verrà distribuito a fine gennaio.

rincaro
Una delle uscite Panini Disney che ha subito il maggior ritardo a causa della crisi editoriale.

I motivi del rincaro

Di seguito è riportato l’annuncio che spiega le cause di questa scelta editoriale:

Cari lettori e lettrici,

la situazione di grande difficoltà di questi ultimi due anni ha determinato, come ormai ben saprete, una serie di problemi legati all’approvvigionamento di materie prime, nonché sensibili rincari sulla carta e più in generale sui costi di produzione, ormai non più sostenibili, dei nostri libri e fumetti. Queste circostanze porteranno all’aumento di prezzo di alcune nostre pubblicazioni, a partire dai prossimi mesi.

Nell’affrontare questa pesante ondata di rincari delle materie prime, sarà tuttavia nostra premura limitare il più possibile l’entità di questi aumenti.

Un futuro incerto

Logo panini
Rincaro panini

Come spesso accade, a farne le spese saranno purtroppo le tasche dei lettori più affezionati e dei collezionisti più esigenti. Anche loro, con tutta probabilità, effettueranno una cernita delle pubblicazioni che continueranno ad acquistare.
Confidiamo nelle parole riportate nell’ultimo paragrafo dell’annuncio, sperando quindi che i danni verranno contingentati ad un numero ristretto di titoli e che l’entità di questi rincari non sarà spropositata.
Sarà nostra premura aggiornarvi qualora siano rilasciati maggiori dettagli in proposito.

Potrebbe interessarti anche: Non solo Topolino: a gennaio Paperino festeggia 500 numeri!

Roberto Caruso

Fonti: canali ufficiali Panini

© Immagini: Panini, Disney

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Ultimi articoli

Articoli correlati

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

Le opinioni espresse dai singoli autori negli articoli sono a titolo personale e non rappresentano in alcun modo il pensiero dello staff di Ventenni Paperoni.

Tutto il materiale eventualmente coperto da copyright utilizzato è usato per fini educativi ai sensi dell’art. 70 della legge 633/41 sul diritto d’autore. Qualora i titolari volessero rimuoverli possono comunicarlo via e-mail e provvederemo subito alla conseguente rimozione o modifica.

E-mail: redazione@ventennipaperoni.com