Quale è il rapporto tra Toy Story e Lightyear? Parla il regista

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Logo Lightyear

Il trailer di Lightyear – La vera storia di Buzz, il nuovo lungometraggio animato prodotto da Disney e Pixar, ha dato il via a numerose speculazioni da parte dei fan. Il regista, Angus MacLane, in una recente intervista, ha chiarito il modo in cui il film in uscita questa estate si dovrebbe collocare nell’universo di Toy Story.

Potrebbe interessarti anche: Disney e Pixar rilasciano il trailer di Lightyear, il primo spin-off di Toy Story

Il giocattolo prende vita

lightyear

Buzz Lightyear prende vita, questa volta sul serio. Il lungometraggio in uscita nel 2022 avrà come protagonista un astronauta in carne e ossa. Ma come si ricollega a quanto visto in Toy Story?

La domanda è legittima, e la risposta non è scontata. Interessante sarebbe tenere conto del fatto che le origini del giocattolo di Buzz fossero già state spiegate nell’ormai lontano 2000, con il film Buzz Lightyear da Comando Stellare – Si parte!, e dalla successiva serie animata Buzz Lightyear da Comando Stellare. Inoltre, il film d’animazione che fungeva anche da episodio pilota della serie tv presentava una sequenza in CG in cui sono proprio i giocattoli di Andy a recuperare la cassetta per poter vedere, tutti insieme, un’avventura spaziale dell’originale Buzz Lightyear. Sembra quindi che una storia sulle origini di Lightyear fosse già presente nell’universo di Toy Story.

Buzz Lightyear da Comando Stellare

Potrebbe interessarti anche: Tim Burton, il trauma con Dumbo e il rapporto con la Disney

“Realtà” o finzione

A confondere le acque ci ha pensato anche Chris Evans, che presta la voce a Buzz nel nuovo lungometraggio, con un tweet.

“Just to be clear, this isn’t Buzz Lightyear the toy, this is the origin story of the human Buzz Lightyear that the toy is based on.”

Estratto del tweet di Chris Evans

A sentire l’attore, il ranger spaziale protagonista del film in uscita è l’uomo le cui avventure hanno ispirato il giocattolo. La teoria, per quanto affascinante, cozza terribilmente con quanto visto nei film di Toy Story, in cui i personaggi si muovono in un contesto realistico analogo al nostro. Un universo che non lascia spazio a viaggi spaziali come quelli mostrati nel trailer.

Lightyear è canonico?

Buzz Lightyear

“In the Toy Story universe, it would be like a movie that maybe Andy would have seen, that would have made him want a Buzz Lightyear figure.”

Il regista Angus MacLane

Seguendo l’interpretazione del regista Angus Maclane, Lightyear può essere interpretato come la genesi del personaggio (fantastico) di Buzz; il film che porterà Andy a desiderare il pupazzo del ranger spaziale. E che avrebbe dato vita al fiorente franchise, alla serie animata e alle ambite action-figures.

In definitiva, definire canonico il nuovo film su Buzz risulta un po’ forzato. In base alle dichiarazioni del cast e a quanto appreso dal teaser trailer sembra che gli spettatori, di fronte a Lightyear, si troveranno di fronte a un prodotto animato che è proprio come appare: un film di fantascienza in piena regola con qualche strizzata d’occhio ai fan di Toy Story, sostanzialmente autonomo, ma vagamente ispirato all’amato space ranger. Staremo a vedere.

Maria Concetta Spampinato

Fonte: Movieweb

Immagini: ©Disney-Pixar

Potrebbe interessarti anche: A novembre su Disney+ e Star: Ciao Alberto, Olaf presents, Hawkeye

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Ultimi articoli

Articoli correlati

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

Le opinioni espresse dai singoli autori negli articoli sono a titolo personale e non rappresentano in alcun modo il pensiero dello staff di Ventenni Paperoni.

Tutto il materiale eventualmente coperto da copyright utilizzato è usato per fini educativi ai sensi dell’art. 70 della legge 633/41 sul diritto d’autore. Qualora i titolari volessero rimuoverli possono comunicarlo via e-mail e provvederemo subito alla conseguente rimozione o modifica.

E-mail: redazione@ventennipaperoni.com