Nasce la divisione Disney Anime: nuove frontiere per lo streaming

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Nel corso degli anni si è percepita, da parte dei servizi di streaming più forti sul mercato, la necessità di produrre autonomamente il proprio catalogo, per dare all’utente finale un contenuto esclusivo e strettamente legato alla piattaforma stessa. La Walt Disney Company, fino ad ora, non è stata da meno, pubblicando sempre più contenuti creati ad hoc. L’ultima idea, in ordine di arrivo, è Disney Anime, una nuova divisione che produrrà cartoni animati di taglio “orientale” da trasmettere solo ed esclusivamente su Disney Plus.

Twisted Wonderland
Twisted Wonderland

I titoli in programma

Nelle venti produzioni annunciate, negli anni a venire, per il catalogo online di Disney Plus, figurano ben quattro titoli prodotti al cento per cento dalla piattaforma di streaming di Topolino e soci. Nel progetto Disney Anime ci sono Twisted Wonderland, serie tratta dal popolare gioco mobile di Aniplex, Summer Time Rendering, tratta dall’omonimo shonen manga pubblicato in Italia da Star Comics, Black Rock Shooter Downfall, un reboot di un personaggio già apparso in alcuni OAV in passato e, per chiudere, Yojohan Time Machine Blues, commedia romantica incentrata sui viaggi nel tempo.

Potrebbe interessarti anche: Quando Topolino attaccò il Giappone

Summer Time Rendering
Summer Time Rendering

Esperimenti manga del passato

Non è la prima volta che la Disney si avvicina al mondo dell’animazione o dell’illustrazione orientale. Già in passato abbiamo potuto assistere, anche qui in Italia, a una collana che si intitolava proprio Disney Manga, un progetto prima mensile poi bimestrale che consisteva nel far conoscere al pubblico nostrano una serie di avventure dal taglio orientale su alcuni prodotti internazionali della Walt Disney. Partendo dai videogiochi (come Kingdom Hearts), passando per i film d’animazione (come Alla ricerca di Nemo o Lilo e Stitch), o anche per i fumetti orgogliosamente italiani (W.I.T.C.H.). Chissà se un giorno le streghette italiane diventeranno un prodotto Disney Anime.

Potrebbe interessarti anche: Dove leggo la serie “W.I.T.C.H”, la guida definitiva

W.I.T.C.H. manga
W.I.T.C.H. in formato manga

Le basi di un catalogo completo

Insomma, la Disney prova a convincere l’utente dei servizi di streaming a non abbandonare mai il catalogo proposto sulla propria piattaforma online. Insieme ai Classici dell’animazione, alle produzioni hollywoodiane, ai film e alle serie tv della Marvel e a tanto altro, la divisione Disney Anime è un tassello in più da tenere sott’occhio nella già ampia proposta televisiva.

Potrebbe interessarti anche: A Vancouver apre un nuovo studio dei Walt Disney Animation Studios

Davide Paolino

Fonte: Disney Television Animation News
Immagini: ©Disney-Panini- aventi diritto

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Ultimi articoli

Articoli correlati

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

Le opinioni espresse dai singoli autori negli articoli sono a titolo personale e non rappresentano in alcun modo il pensiero dello staff di Ventenni Paperoni.

Tutto il materiale eventualmente coperto da copyright utilizzato è usato per fini educativi ai sensi dell’art. 70 della legge 633/41 sul diritto d’autore. Qualora i titolari volessero rimuoverli possono comunicarlo via e-mail e provvederemo subito alla conseguente rimozione o modifica.

E-mail: redazione@ventennipaperoni.com