Dopo 20 anni, su Disney+ torna The Proud Family: Louder and Prouder

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Ormai è ufficiale: nel 2022 torna la bizzarra famiglia Proud su Disney+ con la serie animata The Proud Family: Louder and Prouder. La piattaforma streaming ne ha dato l’annuncio il 15 settembre, giorno del 20° anniversario della serie, andata in onda dal 2001 al 2005. Nel revival vedremo tutto il cast originale, ma ci sarà anche qualche nuovo arrivo…

Che cos’è The Proud Family?

Per chi non lo sapesse, The Proud Family è una serie animata realizzata dai Walt Disney Animation Studios dal 2001 al 2005. Per celebrare la fine della serie originale è stato inoltre realizzato un film, trasmesso su Disney Channel il 19 agosto 2005, La famiglia Proud – il film, con tutte le voci del cast originale.

La serie principale racconta le avventure della giovane afroamericana Penny Proud (con la voce di Kyla Pratt, già interprete della figlia del Dr. Dolittle negli omonimi film), brillante adolescente che cerca di districarsi tra la vita da teenager e le vicende della sua bizzarra, ma affettuosa famiglia. A supportare Penny ci sono il protettivo padre Oscar, la saggia madre Trudy, l’eccentrica nonna Suga Mama e i pestiferi gemelli Bebe e CeCe.

Proud Family
Penny e la sua famiglia sono nuovamente pronti a farci ridere di gusto!

Il produttore della serie animata è Bruce Wayne Smith, il quale si occuperà anche della realizzazione del sequel del 2022. Regista, caratterista e produttore, Smith è famoso nell’Universo Disney per aver supervisionato il lavoro sui personaggi di Kerchak in Tarzan, Pacha ne Le Follie dell’Imperatore, Dr. Facilier ne La Principessa e il Ranocchio, nonché Pimpi, Kanga e Roo in Winnie the Pooh.

Potrebbe interessarti anche: Vent’anni, il nuovo cortometraggio Pixar ora su Disney+

Il ritorno su Disney+ della famiglia Proud

I nuovi episodi di The Proud Family: Louder and Prouder vedranno una Penny cresciuta, che dovrà affrontare i problemi tipici della sua età e della sua generazione: le puntate riguarderanno quindi tematiche attuali e legate all’universo giovanile del terzo millennio.

Il sequel della serie vedrà il ritorno di tutti i personaggi del cast originale, con le rispettive voci, nonché qualche new entry, come Maya (doppiata da Keke Palmer), una ragazza attivista con una famiglia arcobaleno. Non mancheranno, inoltre, guest star famose, quali: Lizzo, Lil Nas X, Chance the Rapper, Normani, Jaden Smith, Brenda Song, Eva Longoria e le ginnaste vincitrici delle Olimpiadi Gabby Douglas, Laurie Hernandez e Dominique Dawes.

Per sapere un po’ di più sulla bizzarra e folle famiglia Proud…

Insomma, si prospetta un sequel sfizioso e interessante, capace di essere divertente, ma, al tempo stesso, di fornire spunti di riflessione. Mentre attendiamo il 2022, possiamo recuperare le puntate della serie originale, disponibili su Disney+. La famiglia Proud ci aspetta!

Potrebbe interessarti anche: Panini rinuncia alle fiere: anche quest’anno eventi solo online

Michael Anthony Fabbri

Fonti: Disney+, The Disinsider

Immagini: © Disney

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Ultimi articoli

Articoli correlati

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

Le opinioni espresse dai singoli autori negli articoli sono a titolo personale e non rappresentano in alcun modo il pensiero dello staff di Ventenni Paperoni.

Tutto il materiale eventualmente coperto da copyright utilizzato è usato per fini educativi ai sensi dell’art. 70 della legge 633/41 sul diritto d’autore. Qualora i titolari volessero rimuoverli possono comunicarlo via e-mail e provvederemo subito alla conseguente rimozione o modifica.

E-mail: redazione@ventennipaperoni.com