Turning Red vedrà ritornare Disney Pixar nelle sale

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Dopo più di un anno di assenza dalle sale, con due film dirottati su Disney+, alcune indiscrezioni svelano l’uscita al cinema del nuovo lungometraggio Pixar Turning Red.

Le uscite Pixar spostate su Disney+

Il 2020 è stato un anno molto difficile per The Walt Disney Company. L’emergenza pandemica ha costretto la multinazionale a dirottare sulla piattaforma streaming Disney+ un gran numero di film, a partire da Onward – Oltre la magia, che ha avuto solo una parziale distribuzione al cinema.

Anche gli acclamati film Pixar Soul e Luca (uscito proprio nei giorni scorsi) hanno sfortunatamente subìto questa sorte. In base ai rapporti del mese scorso, molti dipendenti all’interno dell’azienda si sentono rattristati e frustrati per queste decisioni. Il CEO Pixar Pete Docter ha espresso grande delusione quando il film da lui diretto, Soul, ha saltato l’uscita in sala a dicembre 2020.

L'ultimo film Pixar Luca, diretto da Enrico Casarosa.
I protagonisti dell’ultimo film Pixar, Luca, diretto da Enrico Casarosa.

Tutti i film provenienti da The Walt Disney Company, come Mulan e Raya e l’ultimo drago, sono stati inseriti sulla piattaforma Premier Access di Disney+, che richiede $29,99 per la visualizzazione prima del rilascio a tutti i membri Disney+. Diversamente, i due film Pixar hanno debuttato in streaming gratuito. Come sottolinea un dipendente:

Luca non ha nemmeno un prezzo premium. Lo rende migliore? È difficile da capire.

Potrebbe interessarti anche: Ma quindi com’è Luca?

Pixar tornerà in sala con Turning Red?

Turning Red

Nonostante tutto, sembra che Pixar sia pronta a tornare al cinema nel 2022 con l’uscita di Turning Red. Diverse fonti che hanno familiarità con la produzione del film hanno accettato di svelare indiscrezioni a Insider a condizione dell’anonimato.

“La speranza dello studio è di tornare alla normalità con Turning Red“, dice la fonte, specificando che la salute degli spettatori è la preoccupazione più grande. La fonte aggiunge che, con la caduta delle restrizioni causate dal Covid-19, sta crescendo l’ottimismo di Pixar e Disney per un motivo: il nuovo film sarà visto sul grande schermo, afferma con sicurezza. Né Disney né Pixar hanno però commentato e affermato queste dichiarazioni.

Turning Red è diretto dal premio Oscar Domee Shi (già regista del poetico cortometraggio Bao) e prodotto da Lindsey Collins (WALL-E). L’uscita è attualmente prevista per l’11 marzo 2022. Dopo Turning Red, Pixar prevede di rilasciare Lightyear, film incentrato sulle origini di Buzz Lightyear, nel giugno 2022.

Un concept art di Bill Cone per Turning Red.
Un concept art di Bill Cone per Turning Red, mostrato ad Annecy 2021,

Shi e Collins descrivono così Mei Lin Lee, la protagonista del loro lungometraggio d’animazione:

La protagonista di questa storia è la tredicenne Mei, che sperimenta l’atroce goffaggine degli adolescenti. Tutto nella sua vita sta cambiando, i suoi interessi, i suoi rapporti, il suo corpo. Non è facile bilanciare tutto ciò con la sua famiglia e la sua cotta per la più grande boy band del pianeta.
Ogni volta che si esalta troppo si trasforma in un gigantesco panda rosso. L’unico modo per tornare normale è calmarsi.

È come L’incredibile Hulk ma più carina.

Potrebbe interessarti anche: Disney+ prende tutto: la company pronta a chiudere 100 dei suoi canali tv

Sandro Marchetta

© Disney-Pixar

Fonti: Insider, TheDisinsider, ScreenWeekBlog

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Ultimi articoli

Articoli correlati

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

Le opinioni espresse dai singoli autori negli articoli sono a titolo personale e non rappresentano in alcun modo il pensiero dello staff di Ventenni Paperoni.

Tutto il materiale eventualmente coperto da copyright utilizzato è usato per fini educativi ai sensi dell’art. 70 della legge 633/41 sul diritto d’autore. Qualora i titolari volessero rimuoverli possono comunicarlo via e-mail e provvederemo subito alla conseguente rimozione o modifica.

E-mail: redazione@ventennipaperoni.com