Danny Elfman su Nightmare Before Christmas: “Temevamo fosse troppo spaventoso”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Nightmare Before Christmas troppo spaventoso per i bambini? Danny Elfman racconta dei dubbi che nutriva la Walt Disney Company per il film d’animazione del 1993, diretto da Henry Selick e ideato da Tim Burton. Una pellicola ricca di atmosfere cupe, personaggi creepy, con una storia avvincente e la colonna sonora intramontabile targata proprio Danny Elfman.

Sally e Jack Nightmare before christmas
Sally e Jack in Nightmare Before Christmas

Un cult molto amato

Nightmare Before Christmas è un lungometraggio molto apprezzato, legato sia al periodo di Halloween sia al Natale, ed è rivisto dagli appassionati con piacere in entrambe le occasioni. Canzoni e citazioni sono veri e propri cult, e Jack Skeletron è uno dei personaggi più celebri nel mondo dell’animazione. Basti pensare a quanti prodotti targati Disney abbiano il volto di Jack stampato sopra, o quante persone abbiano scelto l’ossuto Re delle zucche come cosplay o tema per l’arredamento e, in alcuni casi, come soggetto di un tatuaggio.

Potrebbe interessarti: Nightmare Before Christmas, in arrivo il libro sequel

Nightmare Before Christmas è troppo spaventoso per i bambini

Adesso leggere queste parole potrebbe sorprendere ma c’è stato un momento in cui la Disney pensò che il film fosse “Troppo spaventoso per i bambini”. Ne ha parlato Danny Elfman, autore della colonna sonora del film e doppiatore delle parti cantate del protagonista Jack Skeletron in lingua originale.

Elfman racconta qualche aneddoto sui dubbi della company durante un’intervista per Variety. Durante l’intervista il compositore parla anche del suo nuovo album, nato durante una pausa dalle colonne sonore durante il lockdown. L’ultimo album risaliva al 1994, registrato quando faceva ancora parte degli Oingo Boingo, un gruppo molto legato alla festività di Halloween. Il gruppo si è definitivamente sciolto nel 1995.

Danny Elfman
Il compositore Danny Elfman

Durante l’intervista, il compositore americano racconta quanto fu complesso il periodo delle interviste dopo la produzione del film, considerata l’aspettativa di un pubblico forse in attesa di un film per famiglie e potenzialmente disorientato da un prodotto un po’ più adulto del consueto.

Potrebbe interessarti: Nightmare Before Christmas, il Bau Bau è razzista?

Nonostante i dubbi iniziali… This is Halloween!

Ma il successo per Jack Skeletron non tardò ad arrivare. Danny Elfman racconta che vedere, dopo anni, dei video in cui bambini cantano le canzoni del film, come What’s this? e This is Halloween, è stata una vera e propria benedizione. Inoltre, aggiunge che considera il successo duraturo di Nightmare Before Christmas come uno dei suoi personali piaceri della vita.

baubau nightmare before christmas
Bau Bau, Villain di Nightmare Before Christmas

L’anno scorso era previsto che Danny Elfman reinterpretasse Jack Skeletron in un evento che si sarebbe tenuto nell’anfiteatro californiano Hollywood Bowl. Sfortunatamente l’evento è stato cancellato, ma nel 2021, il prossimo 29 ottobre, qualche giorno prima della festività che ha ispirato il film, Danny Elfman avrà modo di reinterpretare Jack, il Re delle zucche.

Danny Elfman e il suo legame con Jack di Nightmare Before Christmas

Elfman racconta che nella realizzazione delle canzoni di Nightmare Before Christmas ha investito due anni. Di solito la lavorazione delle canzoni per un film del genere, specifica il compositore, dura circa dieci o dodici settimane. Inoltre aggiunge:

Ho messo più di me stesso in Jack Skeletron e Nightmare Before Christmas di qualsiasi film che avessi mai fatto, fino ad allora. E ho messo molto di me stesso nello scrivere le sue canzoni.

nightmare before christmas
Jack estasiato dalle luci natalizie

Danny Elfman ha dichiarato di essere pienamente consapevole che il film fosse una creazione di Tim Burton, ma il lavoro che ha svolto per la realizzazione del film è stato lo stesso per lui tanto sentito da percepirsene co-creatore. Dice Elfman che quando Jack cerca di andare via dalla città di Halloween, l’immedesimazione per lui (che avrebbe voluto cambiare vita) è totale. Un artista legato a doppio filo a un’opera che, nonostante i timori iniziali, ha fatto breccia in tantissimi cuori.

Potrebbe interessarti: TEST Che cattivo Disney sei?

Fonti: badtaste | Variety | accademiacinefili.it

© Disney, Touchstone Pictures

Alessandra Modica

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Ultimi articoli

Articoli correlati

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

Le opinioni espresse dai singoli autori negli articoli sono a titolo personale e non rappresentano in alcun modo il pensiero dello staff di Ventenni Paperoni.

Tutto il materiale eventualmente coperto da copyright utilizzato è usato per fini educativi ai sensi dell’art. 70 della legge 633/41 sul diritto d’autore. Qualora i titolari volessero rimuoverli possono comunicarlo via e-mail e provvederemo subito alla conseguente rimozione o modifica.

E-mail: redazione@ventennipaperoni.com