I lettori potranno sostituire la loro copia di “Mickey e l’Oceano Perduto”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Le buone notizie su “Mickey e l’Oceano Perduto” non finiscono più. Dopo l’annuncio della data di uscita della nuova edizione, Panini Comics ha sganciato un’altra bomba: i lettori in possesso della precedente stampa della graphic novel potranno scambiarla con quella di prossima uscita, che come anticipato da Silvio Camboni sui social, sarà pubblicata su un nuovo tipo di carta che ne metterà in risalto disegni e colori.

Come richiedere il cambio di “Mickey e l’Oceano Perduto”

È la stessa redazione di Topolino Magazine a spiegare con un post su Instagram che “ai lettori che desidereranno permutare la copia di ‘Mickey e l’Oceano Perduto’ già in loro possesso, verrà data l’opportunità di farlo”. Al momento, però, non sono state rese note le modalità di scambio, sebbene “verranno comunicate prima dell’uscita della nuova edizione”.

Inoltre nello stesso post viene confermato quanto stato svelato ieri da Camboni: “A seguito anche delle segnalazioni e delle richieste di alcuni lettori” la nuova edizione sarà stampata “su di un nuovo tipo di carta, tecnicamente simile a quella già utilizzata nella prima edizione ma capace di una resa cromatica differente, che sarà adottata per tutti i futuri volumi della collana (a partire dalla terza uscita, la prima raggiungibile)”.

Oltre a ciò, sappiamo che il volume sarà un cartonato di 72 pagine di 20,5×28 cm (identico formato del predecessore), e costerà €14,90. Sarà reperibile in fumetteria, sul sito Panini e in edicola.

Leggi anche: Silvio Camboni: “Il fumetto franco-belga è la Serie A. E quel tombino…”

“Mickey e l’Oceano Perduto”: trama e recensione

Questa peculiare graphic novel narra le vicende di Topolino, Pippo e Minni intenti a raccogliere reliquie tecnologiche in un mondo fittizio. Ma un giorno la loro tranquillità sarà spezzata da uno strano cubo raccolto dalle profondità dell’oceano. Se ne volete sapere di più, la redazione di Ventenni Paperoni ha letto in anteprima il volume, e l’ha video-recensito.

Angelo Andrea Vegliante

© Disney, Panini, Glénat, Silvio Camboni

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Ultimi articoli

Articoli correlati

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

Le opinioni espresse dai singoli autori negli articoli sono a titolo personale e non rappresentano in alcun modo il pensiero dello staff di Ventenni Paperoni.

Tutto il materiale eventualmente coperto da copyright utilizzato è usato per fini educativi ai sensi dell’art. 70 della legge 633/41 sul diritto d’autore. Qualora i titolari volessero rimuoverli possono comunicarlo via e-mail e provvederemo subito alla conseguente rimozione o modifica.

E-mail: redazione@ventennipaperoni.com