Ursula de La Sirenetta è ispirata a Wanna Marchi?

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Cosa c’entra Wanna Marchi con La Sirenetta? È stata davvero fonte di ispirazione per Ruben Aquino, character animator del Walt Disney Animation Studios fino al 2013?

Durante la stesura della puntata di Infanzia Rovinata dedicata alla fiaba della Sirenetta, ci siamo imbattuti in quella che potrebbe essere una news incredibile e sconcertante: Ursula, la Strega del Mare che ruba la voce di Ariel, è in realtà ispirata a Wanna Marchi.

Wanna Marchi e la figlia Stefania Nobile

Secondo una voce di Wikipedia, infatti, il personaggio di Ursula sarebbe stato realizzato prendendo come modello il volto di Wanna Marchi, considerata la regina delle televendite degli anni ’80 e ’90 (come sappiamo, però, condannata nel 2009 per gravi fatti illeciti connessi alla sua attività – Repubblica).

Come citato dall’enciclopedia libera, il “papà” della Strega del Mare, Ruben Aquino, lo avrebbe dichiarato in un’intervista del marzo 2004 nella rivista Cinefantastique. Il titolo dell’articolo è Animating Disney movies: a collective interview.

wikipedia su ursula e wanna marchi

Incuriosita da questa informazione, la redazione di Ventenni Paperoni ha contattato l’Academy of Motion Picture Arts and Sciences (AMPAS) via mail il 19 dicembre 2020 per saperne di più. L’Academy, in possesso dell’intervista sopracitata, ha dato risposta il 5 gennaio 2021, smentendo tuttavia questa informazione.

Mail Wanna Marchi Ursula

Ma quindi Wanna Marchi non ha niente in comune con Ursula?

Purtroppo questa ipotesi è da considerarsi a tutti gli effetti una fake news. Molto probabilmente qualche buontempone si è divertito a scrivere questa informazione farlocca su Wikipedia, approfittando del fatto che la piattaforma è aperta a chiunque voglia fornire il suo contributo.

Per il character design di Ursula, gli animatori si sono invece ispirati al volto di Divine, una nota drag queen. Il suo alter ego, Harris Glenn Milstead (1945-1988), ne ha vestito i panni per buona parte della sua vita.

Divine Ursula

Divine è stata fonte di ispirazione anche per Mauro Coruzzi per la realizzazione della drag queen Platinette.

Come per la fiaba della Sirenetta, anche questa storia ha una morale finale importantissima: bisogna sempre controllare le fonti per non incappare in mistificazioni o fake news…

Potrebbe interessarti anche: Cattivi Disney, la Top 5 (+1) dei migliori peggiori

Ginevra Emilia Carrero Meglio

Un ringraziamento speciale ad Angelo Andrea Vegliante

Fonti: Academy of Motion Picture Arts and Sciences | Wikipedia

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Ultimi articoli

Articoli correlati

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

Le opinioni espresse dai singoli autori negli articoli sono a titolo personale e non rappresentano in alcun modo il pensiero dello staff di ventennipaperoni.com.

L’autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.

Tutto il materiale eventualmente coperto da copyright utilizzato è usato per fini educativi ai sensi dell’art. 70 della legge 633/41 sul diritto d’autore. Qualora i titolari volessero rimuoverli possono comunicarlo via e-mail e provvederemo subito alla conseguente rimozione o modifica.

E-mail: redazione@ventennipaperoni.com