Disney+ cancella il reboot di Lizzie McGuire

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Il reboot di Lizzie McGuire è stato cancellato da Disney+. La notizia arriva come un fulmine a ciel sereno e lascia i fan sbigottiti.

Nell’agosto 2019 era stata Hilary Duff a pubblicare una foto su Instagram che annunciava l’inizio delle riprese.

L’attrice non nasconde il suo disappunto e rassicura i fan:

Sono molto triste, ma voglio assicurare che tutti hanno fatto del loro meglio: le stelle non si sono allineate.

reboot lizzie mcguire

Potrebbe interessarti anche: High School Musical: ci siamo dentro insieme

Perché il reboot di Lizzie McGuire è stato cancellato

Hilary Duff ha deciso di condividere con i propri fan parole d’amore e gratitudine per il personaggio che le ha donato la fama, ma ha anche espresso tristezza nel doverlo salutare:

Sono davvero onorata di aver interpretato il personaggio di Lizzie nella mia vita. Ha avuto un grandissimo impatto su moltissime persone, inclusa me stessa. Vedere la lealtà dei fan e l’amore per lei ancora oggi significa molto per me. Sono a conoscenza della fatica e delle discussioni fatte ovunque nel tentativo di avere un reboot ma, purtroppo, nonostante i migliori sforzi profusi, ciò non succederà. Vorrei che qualsiasi reboot di Lizzie sia autentico e fedele a come Lizzie sarebbe oggi. Questo è quello che merita il personaggio. Prendiamoci tutti un momento per piangere per la meravigliosa donna che sarebbe stata oggi e per le avventure che avremmo vissuto con lei. Sono molto triste, ma voglio assicurare che chiunque ha fatto del suo meglio: le stelle non si sono allineate. D’altronde siamo nel 2020.

Ma cosa ha portato effettivamente all’annullamento del reboot di Lizzie McGuire? Probabilmente si è trattato di un problema di costi e di divergenze creative. Quest’anno la compagnia di Burbank ha dovuto affrontare diverse difficoltà a causa del COVID-19 e la Disney, tra l’altro già alle prese nella produzione di un altro capitolo di Sister Act e di Hocus Pocus, ha deciso di contenere le spese eliminando questo reboot.

Potrebbe interessarti anche: Tom e Jerry tornano sul grande schermo, ecco la data di uscita

reboot lizzie mcguire

Tuttavia, alcune indiscrezioni lasciano trapelare che vi siano stati anche diverse incomprensioni tra la casa produttrice e il cast.

Terri Minsky, l’autrice della serie Lizzie McGuire, ha abbandonato il progetto in corso d’opera per via di alcune forti divergenze creative. La Minsky infatti desiderava rinnovare la serie, per donarle un tono più maturo e delle atmosfere più adulte. Non ottenendo il riscontro desiderato dalla Walt Disney Company, che invece mirava a una commedia family friendly dai toni nostalgici, l’autrice abbandonò il progetto il gennaio scorso dopo aver girato solo due episodi. Anche Hilary Duff ha avuto alcuni problemi con il colosso statunitense: dal momento che il film ritraeva una Lizzie ormai trentenne alle prese con la sua vita da adulta, l’attrice aveva proposto che la serie venisse lanciata sulla piattaforma Hulu, così da avere più libertà nella narrazione. Ma la richiesta venne rifiutata.

Potrebbe interessarti anche: Friends, ecco la data della reunion

Cosa prevedeva il reboot?

Le riprese erano iniziate ad agosto 2019 ed era stata la stessa Hilary Duff ad annunciarlo attraverso una foto che la ritraeva a New York con un cappotto giallo e un alpaca in spalla.

reboot lizzie mcguire

In questo reboot Lizzie, ormai trentenne e apprendista di un designer di interni, si trova alle prese con la sua nuova vita nella Grande mela.

Nel reboot avrebbe fatto la comparsa anche la versione cartoon di se stessa, che offre sempre commenti divertenti e ulteriori spunti sui suoi sentimenti e sui suoi pensieri.

Un’ulteriore foto apparsa sui social ritraeva gli attori Hallie Todd, Robert Carradine e Jake Thomas in compagnia di Hilary Duff. Questo lasciava pensare che anche l’intera famiglia di Lizzie avrebbe fatto ritorno sullo schermo. Anche il migliore amico di Lizzie Gordo, interpretato da Adam Lamberg, si sarebbe unito al reboot.

reboot lizzie mcguire
Hilary Duff, Hallie Todd, Robert Carradine e Jake Thomas con lo script della prima puntata del reboot di Lizzie McGuire

I fan lanciano una petizione

Dopo l’annuncio della cancellazione del reboot di Lizzie McGuire, i fan hanno deciso di lanciare una petizione su change.org per salvare lo show.

Nella descrizione si legge:

Nel 2019 Disney+ ha annunciato di stare lavorando al reboot di Lizzie McGuire. Le persone erano entusiaste! Avevano mantenuto il cast originale, scritto il copione, registrato 2 episodi e anche rilasciato un’anteprima. Sfortunatamente la produzione si è interrotta a gennaio 2020. Ci sono stati dei disaccordi circa contenuti per adulti presenti nella serie e il produttore ha lasciato il progetto. Hilary Duff ha richiesto di spostare lo show su Hulu, poiché ritiene che dovrebbe essere indirizzato ad adulti. Le stesse persone che sono cresciute guardando la serie originale. Il programma non può essere autentico se indirizzato a dei bambini. Nonostante tutto, Disney+ ha tentato di far funzionare le cose. Hanno pure trovato un nuovo produttore, secondo quanto dichiarato da un membro del cast. Ma dopo un anno di silenzio Hilary ha annunciato la cancellazione della serie.

I fan sono devastati da questa notizia. Anche il cast nutriva tante speranze sul fatto che potesse funzionare. Fa male a tutti: ai fan, al cast, all’equipe. Soprattutto dopo tutto il lavoro fatto per rendere possibile il reboot.

Questo è il motivo per cui stiamo lanciando questa petizione, magari Hulu potrebbe occuparsi di portare avanti il reboot, come chiesto da Hilary. Anche “Love, Victor” è stato spostato da Disney+ a Hulu. Un’altra opzione è Star, la nuova sezione per adulti di Disney, per cui sarebbe un win-win.

Per favore Disney, non rinunciare a questa serie. Potrebbe essere un enorme successo! A tutti i fan di Lizzie, salviamo lo show! Rendiamo questo sogno realtà!

Incrociamo le dita! Mentre aspettiamo di scoprire quali ulteriori risvolti questa vicenda ci riserva, è possibile rivedere le puntate della serie tv andate in onda su Disney Channel, su Disney+.

Potrebbe interessarti anche: Willy il principe di Bel-Air, il cast torna per una reunion (trailer)

Marzia Caramazza

Fonti: Staynerd, Vanity Fair, Tv Serial, Impero Disney

Copyright© Disney

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Ultimi articoli

Articoli correlati

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

Le opinioni espresse dai singoli autori negli articoli sono a titolo personale e non rappresentano in alcun modo il pensiero dello staff di Ventenni Paperoni.

Tutto il materiale eventualmente coperto da copyright utilizzato è usato per fini educativi ai sensi dell’art. 70 della legge 633/41 sul diritto d’autore. Qualora i titolari volessero rimuoverli possono comunicarlo via e-mail e provvederemo subito alla conseguente rimozione o modifica.

E-mail: redazione@ventennipaperoni.com