Secondo Dafne Keen i Classici Disney sono nocivi per le ragazze

Dafne Keen, la giovanissima protagonista della serie His Dark Materials e di Logan – The Wolverine, apre la polemica sulla pericolosità sociale dei Classici Disney. 

Tutto è partito qualche giorno fa da un’intervista che la ragazza ha rilasciato su Elle Magazine in occasione dell’uscita della seconda serie dello show prodotto da HBO. 

Potrebbe anche interessarti Che fine hanno fatto le serie Marvel su Disney+?

dafne-keen

Che c’entra Disney? È presto detto. L’attrice, seppur quindicenne, sembra avere le idee molto chiare. Dopo aver parlato del proprio ruolo in His Dark Materials, la Keen ha dichiarato di sentirsi fortunata di appartenere a una nuova generazione di donne che si riconosce in modelli femminili più sfaccettati che non cadono nelle trappole degli stereotipi sessisti.

L’esempio negativo, secondo l’attrice, sono proprio le eroine Disney, vecchie o nuove che siano:

Se rivisti oggi, si nota come i film Disney fossero estremamente nocivi per le ragazze, anche quelli che non sono poi così vecchi. Sono pericolosi perché non riesci a individuare esattamente cosa ci sia di sbagliato. Credo che la strada da fare sia ancora lunga.

Per Dafne Keen niente Biancaneve o Cenerentola dunque, ma probabilmente nemmeno Esmeralda o Ariel. Le classiche principesse Disney, connotate da caratteristiche stereotipate, possono essere vissute dalle nuove generazioni come esempi di donne troppo passive rispetto agli eventi. Il canovaccio in discussione è quello che vede la principessa come vittima da salvare in attesa di un Principe Azzurro che le offra redenzione attraverso l’amore. 

Forse vorresti leggere anche Le 7 migliori Canzoni d’Amore Disney

principesse-disney

In tema di eroine, Dafne Keen indica Mystique – interpretata da Jennifer Lawrence nella saga prequel di X-Men – come personaggio femminile che porta nel cuore. Nonostante i passi fatti in avanti, la giovane attrice riconosce però che anche nel cinema d’azione molti personaggi femminili alimentano il mondo sessista in cui viviamo, utilizzando la propria sensualità per raggiungere gli obiettivi prefissati.

Non si può di certo affermare che le posizioni di Dafne Keen non siano coerenti con le scelte fatte nella sua pur breve carriera. I personaggi che ha interpretato fino ad ora sono infatti ragazze moderne, realistiche, umane con caratteristiche comuni a molte teenager.

Francesca Arca

Fonti: elle.com | comicbook.com               

Immagini ©Disney ©HBO

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Ultimi articoli

Articoli correlati

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

Le opinioni espresse dai singoli autori negli articoli sono a titolo personale e non rappresentano in alcun modo il pensiero dello staff di ventennipaperoni.com.

L’autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.

Tutto il materiale eventualmente coperto da copyright utilizzato è usato per fini educativi ai sensi dell’art. 70 della legge 633/41 sul diritto d’autore. Qualora i titolari volessero rimuoverli possono comunicarlo via e-mail e provvederemo subito alla conseguente rimozione o modifica.

E-mail: redazione@ventennipaperoni.com