La magia Disney su mobile: 5 giochi gratis per cellulare

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

A tutti noi sarà capitato di dover aspettare in coda per delle ore: dal medico, alle poste, in macchina… per fortuna ci sono gli smartphone! I cellulari sono una vera opportunità per noi appassionati Disney per combattere la noia o l’attesa. Oltre a permetterci di leggere Topolino online e avere accesso a Disney+, ci danno la possibilità di installare una considerevole quantità di giochi mobile a marchio Disney! Ma in mezzo alla marea di titoli che troviamo, quali vale davvero la pena provare?

Potrebbe interessarti anche: Tutte le uscite Disney+ di novembre 2020

Si possono senza dubbio trovare alcuni ottimi giochi: è però altrettanto possibile imbattersi in titoli raffazzonati, che puntano solo a ottenere qualche soldo dall’avvento dei loro franchise sulla scena mobile.

Ma non c’è nulla da temere! Oggi vi riveleremo cinque videogiochi mobile a tema Disney che possano intrattenervi senza sprecare il vostro tempo. Molto spesso infatti la ricerca del gioco che fa per voi può rivelarsi ardua: non sempre le nostre aspettative corrispondono a realtà.

Fortunatamente, grazie ai nostri consigli non dovrete perdere tempo a installare e disinstallare decine di app prima di trovare quella che più vi piaccia. Qui sotto troverete tutte le informazioni necessarie per orientarvi nella scelta!

5) Disney Magic Kingdom

PREZZOGratuito, con acquisti in-app
GENEREGestionale
PIATTAFORMAIOS, Android, Microsoft Windows
SVILUPPATOREGameloft
PUBLISHERGameloft
ITALIANO
INTERNET NECESSARIONo

Chi non vorrebbe essere incaricato della gestione di un parco divertimenti, magari a tema Disney? Disney Magic Kingdoms prova a realizzare questo sogno con un gestionale mobile ricco di contenuti, ma un po’ limitato nell’esecuzione del suo progetto.

Aiutati da Topolino, dovrete liberare il parco da una nebbia incantata che rende impossibile edificare nuove attrazioni. A questo scopo il giocatore dovrà completare delle missioni che consentiranno di sbloccare gradualmente nuove sezioni, facendo così avanzare la trama. Raccogliendo le risorse necessarie, si potrà adornare il parco con nuovi edifici e con i divertimenti più svariati. Infine, gli appositi accessori vi permetteranno di accogliere altri ospiti della Banda Disney, che vi aiuteranno a migliorare la vostra creazione.

Disney Magic Kingdoms Disney mobile
La piazza principale del parco, che ricalca quelle delle sue controparti nel mondo reale, come Disneyland Paris o l’omonimo Disney Magic Kingdom.

La prospettiva di decorare il proprio luna park è senza dubbio accattivante, e il gioco si dimostra consapevole delle opportunità di cui dispone. Ne consegue una lunga lista di attrazioni, chioschi e carri da parata di ogni tipo, con il quale sarà possibile rendere unico il proprio parco.

Sonoro e grafica non deludono. Alcuni dei classici della vasta produzione musicale Disney fanno da sottofondo mentre il giocatore è intento a perfezionare la propria opera. In quanto alla grafica, ogni parte di questo mondo virtuale è in movimento: i risultati che ne derivano in termini di atmosfera sono la parte migliore del titolo!

Quali sono i problemi, dunque? Nonostante la selezione sconfinata di oggetti decorativi e attrazioni, non tutti sono facilmente disponibili a chi non vuole spendere, a causa della lentezza con cui le risorse si producono periodicamente. Per questo, in alcune fasi, il ritmo del gioco procede quasi a passo di lumaca.

Inoltre, Disney Magic Kingdoms non offre molto al giocatore in termini di puro gameplay. Le missioni assegnate consistono principalmente nell’attesa per un determinato lasso di tempo o nell’acquisizione delle risorse necessarie per ottenere un certo personaggio o edificio. 

Disney Magic Kingdoms personaggi
Per sbloccare i personaggi si dovranno possedere i relativi accessori, che possono essere più o meno rari. Gli accessori si ottengono principalmente dalle attrazioni, completando missioni o organizzando parate.

Disney’s Magic Kingdoms è quindi un gioco gradevole sotto diversi punti di vista, ma per apprezzare al meglio i suoi lati positivi dovrete talvolta rassegnarvi ad aprire il portafogli.

Pro:Presentazione audiovisiva
Concept
Varietà di oggetti decorativi e attrazioni
Contro:Scarsità di risorse
Ritmo di gioco

4) Disney Sorcerer’s Arena

PREZZOGratuito, con acquisti in-app
GENEREStrategico a turni
PIATTAFORMAIOS, Android
SVILUPPATOREGlu Mobile
PUBLISHERGlu Mobile
ITALIANO
INTERNET NECESSARIO

I vecchi videogiochi di ruolo (GDR/RPG) riscuotono un particolare fascino anche per il loro sistema di combattimento. Anziché in tempo reale, spesso gli scontri avvengono a turni: sia personaggi che nemici hanno la propria occasione per attaccare. Più che i riflessi pronti, è la strategia a fare la differenza. Disney Sorcerer’s Arena ricrea in modo piuttosto tradizionale questo sistema, unendolo a un variegato cast di personaggi Disney, con un’ampia rosa di mosse differenti.

Nella lunga campagna in singolo il giocatore può cimentarsi in combattimenti a turni sempre più complicati costruendo la propria squadra di eroi, che recluta raccogliendo gli appositi gettoni. Oltre a questo, il gioco offre l’opportunità di sfidare altri giocatori e di unirsi ad un gruppo di utenti che si supportino a vicenda. Al termine di ogni battaglia si acquisiscono risorse con cui potenziare il proprio personaggio e consentirgli di imparare nuove mosse. 

Disney Sorcerer's Arena personaggi
Alcuni personaggi possono anche ottenere e sfoggiare costumi alternativi. L’abito fa il monaco, dopotutto!

L’abbondanza di personaggi a disposizione garantisce un buon livello di varietà nelle mosse disponibili. Come in ogni buon GDR, ciascun elemento del gruppo assolve un compito ben preciso e sta al giocatore costruire la propria squadra nel modo più bilanciato possibile. Alcuni personaggi, come Ariel, possono aiutare il team a recuperare punti vita, mentre altri, come Sulley o Buzz Lightyear, sono delle vere e proprie macchine da guerra, capaci di resistere a duri colpi e di infliggerne altrettanti.

Il vero problema risiede nella complessità generale del titolo. Il solo tutorial può richiedere mezz’ora, nella quale sono illustrati gli aspetti fondamentali del gioco. Nonostante ciò, non è detto che al suo termine abbiate capito tutto o che riusciate a ricordarvene, poiché i concetti potrebbero essere troppi da tenere a mente.

Per questo non è sempre facile ricordarsi lo scopo di ogni elemento introdotto. Ad esempio, oltre alle classiche monete d’oro, sono presenti valute alternative che vengono corrisposte al giocatore nel corso dello svolgimento di determinate attività, come gli eventi temporanei. Ognuna di esse consente di acquistare una diversa gamma di oggetti e la loro numerosità può confondere il giocatore, forse abituato al massimo a una o due valute in contemporanea.

Disney Sorcerer's Arena battaglia
La barra blu rappresenta i punti vita dei personaggi. Al riempimento la barra gialla sottostante, questi potranno attaccare.

La vittoria in battaglia, inoltre, non è sempre frutto della precisa esecuzione di una tattica calcolata, bensì, in alcuni casi, di una superiorità prettamente numerica. Proprio per questo, il livello dei vostri eroi può rivelarsi un fattore decisivo negli scontri, impedendo ai giocatori con una squadra troppo debole di proseguire nella campagna single player.

Fortunatamente, l’abbondanza di contenuti e modalità del titolo fa sì che, al presentarsi di un ostacolo in quel momento insormontabile, possiate abbandonare temporaneamente la sfida, per poterla riaffrontare in seguito con maggiore preparazione.

In quanto a contenuti e opzioni, infatti, il gioco non lascia a desiderare. Anche il ricco cast di personaggi, che conta membri provenienti da numerosi franchise Disney, riesce a bilanciare la relativa ripetitività delle battaglie. Un gioco pieno di opzioni, con tutti i pregi (e alcuni difetti) dei giochi strategici mobile. 

Pro:Sistema di battaglia
Ricchezza di contenuti e modalità
UI e grafica
Contro:Difficile comprensione dei sistemi di gioco
Tutorial iniziale
Ripetitività delle battaglie

3) Disney Emoji Blitz 

PREZZOGratuito, con acquisti in-app
GENEREMatch-3
PIATTAFORMAIOS, Android e Windows 10 mobile
SVILUPPATOREDisney Mobile, Jam City
PUBLISHERDisney Mobile, Jam City
ITALIANO
INTERNET NECESSARIONo

Il genere più accessibile ed economico per un videogioco mobile è senza dubbio quello dei puzzle games. Capitanati da Candy Crush, i match-3 games, che sfidano il giocatore ad abbinare tre o più figure di uguale colore o forma, si sono conquistati una buona fetta del mercato e riscuotono un enorme successo a tutte le età.

I giochi di questo genere sono infatti relativamente semplici da capire e sono per questo adatti a divertire i più piccoli. Ma anche i più grandi possono trovare pane per i loro denti: padroneggiare il gioco può rivelarsi una sfida entusiasmante e la rapidità delle partite rende questi titoli perfetti per brevi momenti di relax. Non c’è dunque da stupirsi se anche alcuni titoli mobile Disney hanno seguito questa strada.

Disney Emoji Blitz sembra a prima vista un ordinario membro di questa grande famiglia. Il giocatore deve collocare almeno tre emoji consecutive sullo stessa linea per eliminarle dalla griglia, e in questo modo ottenere quanti più punti possibile durante i sessanta secondi concessi. Progredendo con il gioco sarà possibile ottenere un’ampia collezione di emoji da utilizzare nelle partite, che salendo di livello garantiranno più punti quando abbinate.

Disney Emoji Blitz Disney mobile
Eliminando dalla griglia l’emoji selezionata all’inizio della partita (in questo caso Trilli), riempirete la barra della mossa speciale, che ha effetti differenti a seconda dell’emoji scelta.

Cosa differenzia Disney Emoji Blitz dai suoi numerosi compagni sulla scena mobile? La feature più interessante è la possibilità di ottenere le emoji che compaiono nel gioco per poi utilizzarle tramite altre applicazioni di messaggistica (come Telegram o Whatsapp). Sarà infatti sufficiente abilitare la tastiera speciale dell’app per poter inondare i nostri amici con i volti di Topolino, Jafar, del Cappellaio Matto, di Simba e di molti altri. C’è proprio di tutto! 

Il gioco è inoltre ben curato dal punto di vista grafico. Ogni emoji ha animazioni differenti, che si presentano quando i personaggi sono abbinati correttamente o erroneamente (ricordiamo, ce ne sono a decine). La tematica del gioco è quella di un’app di messaggistica e perciò, all’inizio di ogni partita, l’utilizzo di eventuali potenziamenti è mostrato come un sms.

Disney Emoji Blitz emojis
Chi più ne ha più ne mandi!

Non mancano però alcuni difetti tipici dei giochi mobile match-3. Per esempio, ogni partita ci costerà un cuore, e i cuori si rigenerano piuttosto lentamente. Le vostre sessioni di gioco potrebbero perciò venire bruscamente interrotte e, per continuare a giocare, l’unica alternativa è acquistare altri cuori in cambio di diamanti, valuta estremamente limitata.

Vi sono inoltre alcuni problemi relativi all’utilizzo delle emoji: su dispositivi Android in particolare, queste non sono inserite nel testo, ma inviate come immagini (anche piuttosto sgranate). In secondo luogo, sono un po’ macchinose da usare.

Per inviarle è necessario selezionare la tastiera speciale del gioco, che però non dispone di lettere: per inserire il testo del messaggio bisogna quindi usare un’altra tastiera. L’idea rimane comunque affascinante, ma un’interfaccia più intuitiva avrebbe certamente giovato.

Il gameplay di Disney Emoji Blitz non innova sostanzialmente il genere dei match-3, ma l’originale tematica accoppiata a un rispettabilissimo roster di emoji animate con cura rendono il titolo degno della terza posizione. Vale indubbiamente la pena di provarlo!

Pro:Varietà di emoji Disney
Gameplay facile da assemblare
UI e stile grafico
Contro:Sistema a cuori
Convenzionalità delle meccaniche
Problemi con emoji su alcuni dispositivi

2) Disney Tsum Tsum 

PREZZOGratuito, con acquisti in-app
GENEREPuzzle
PIATTAFORMAIOS, Android
SVILUPPATORELine
PUBLISHERLine
ITALIANONo
INTERNET NECESSARIO

Immediatamente vi domanderete: cosa sono gli Tsum Tsum? Si tratta di una linea di giocattoli e peluche basati su personaggi Disney, nata per promuovere quest’applicazione. Il franchise si è dimostrato un successo: ha prodotto oltre 2 miliardi di dollari di utili ed è persino comparso su Nintendo Switch nel 2019 con Disney Tsum Tsum Festival

Potrebbe interessarti anche: 80 anni dal classico Fantasia, in uscita la serie celebrativa di Funko Pop!

Il titolo Disney in questione è uscito su mobile in due versioni: quella nipponica e quella destinata al resto del pianeta. Si tratta ancora di un puzzle game che propone una piacevole interpretazione del gameplay tipico del genere.

Le meccaniche di contorno sono molto simili a quelle di Disney Emoji Blitz, con la possibilità di collezionare Tsum Tsum che consentono al giocatore di utilizzare mosse speciali in battaglia. Anziché operare movimenti prestabiliti su di una griglia, il giocatore dovrà invece cercare di eliminare quanti più Tsum Tsum possibile in un colpo solo. Insomma, dovrà conseguire delle “combo”!

Per realizzare questo proposito è necessario rimescolare gli Tsum Tsum presenti a schermo, che sono influenzati dalla forza di gravità. Quando si ritiene che la disposizione ottenuta non sia fortunata, un tocco sull’apposito pulsante farà balzare in aria i simpatici pupazzi, magari collocandoli in posizioni più azzeccate. È possibile anche utilizzare il giroscopio del cellulare per massimizzare il realismo, come se aveste in mano un bicchiere di Tsum Tsum da scuotere a vostro piacimento.

Disney Tsum Tsum partita
Combo enorme in arrivo!

È opportuno segnalare però che anche in questo caso non sarà possibile giocare all’infinito, sempre a causa di un numero limitato di tentativi concessi ogni quarto d’ora. Fortunatamente, il gioco sembra essere abbastanza generoso con le donazioni, dunque questo aspetto non compromette l’accessibilità del titolo. La musica invece, seppur azzeccata per il soggetto trattato, può risultare fastidiosa per l’abbondanza di suoni acuti e la ripetitività di alcune melodie. Il loop di quella del menu principale, ad esempio, dura solo una manciata di secondi.

Bisogna infine considerare che, pur avendo una giocabilità ottima, il titolo non offre molto che possa variare il gameplay di base. La varietà deriva soprattutto dalle mosse speciali che cambiano a seconda dello Tsum Tsum scelto all’inizio della partita.

Disney Tsum Tsum eventi
Il giocatore può partecipare ad eventi che modificano temporaneamente alcune meccaniche di gioco.

Non si tratta necessariamente di un difetto, ma di un aspetto di cui tener conto. Disney Tsum Tsum ha una struttura arcade: spinge il giocatore a migliorarsi, mettendo in discussione i propri punteggi e raggiungendo combo vertiginose. Si tratta nel complesso di un titolo mobile Disney godibile e giocabile, che merita appieno il secondo posto in questa classifica.

Pro:Giocabilità
Grafica
Gameplay facile da assimilare
Contro:Ripetitività del gameplay
Musica

1) Dov’è la mia acqua? 2

PREZZOGratuito, con acquisti in-app molto discreti
GENERERompicapo
PIATTAFORMAIOS, Android, Windows
SVILUPPATORECreature Feep
PUBLISHERDisney Mobile
ITALIANO
INTERNET NECESSARIONo

Dov’è la mia acqua? 2 è un sequel al popolare Dov’è la mia acqua?, titolo rilasciato dalla casa del Topo nel 2011 e lodato dalla critica per gli elaborati rompicapi e per l’esordio dell’alligatore Swampy, il primo personaggio originale creato appositamente per un gioco mobile Disney.

Il simpatico rettile vuole rilassarsi sotto la doccia e il giocatore deve condurre l’acqua al suo doccione, scavando un percorso col dito. Durante il gioco incontrerà enigmi sempre più complessi che sfruttano le rifinite fisiche dell’acqua e un’ampia gamma di meccaniche, come interruttori che aprono o chiudono la via se toccati da un liquido. Dov’è la mia acqua? 2 esplora appieno il potenziale di ogni meccanismo introdotto al giocatore, per poi abbinarli e sperimentare nuove idee.

Altri due personaggi, con necessità diverse, richiederanno l’aiuto del giocatore: Allie ha bisogno di vapore per il suo organo, mentre Cranky necessita di un liquido corrosivo per liberare dalle alghe il suo pasto. Entrambe le sostanze hanno proprietà diverse dall’acqua e il giocatore deve perciò adattare la sua strategia alle nuove regole di gioco. Inoltre, disposte in ogni livello vi sono paperelle da collezionare che dovrete possedere in buone quantità per oltrepassare i cancelli, che ostacolano il passaggio ai livelli successivi.

Come se non bastasse, dopo aver completato per la prima volta un livello, potrete anche misurarvi con uno dei diversi tipi di sfide bonus che ne alterano il layout in vari modi. E di questi livelli, ce ne sono a volontà! La longevità è uno dei punti di forza del titolo, che può tenervi occupati per mesi con i suoi rompicapi più ardui.

Dov'è la mia acqua? 2 paperelle
Bagnando le paperelle gialle a schermo con la quantità d’acqua necessaria, sarà possibile collezionarle.

Non si avverte quasi mai la necessità di usare gli acquisti in-app per avanzare nel gioco. Questi servono solo per ottenere aiuti nei rompicapi più complessi e per superare l’occasionale cancello, che vi chiederà altrimenti di attendere qualche giorno per proseguire con i livelli successivi. Non sono in alcun modo indispensabili per risolvere gli enigmi proposti, stimolanti da completare senza un supporto esterno.

L’unico aspetto che potremmo definire negativo è la curva di difficoltà di Dov’è la mia Acqua? 2. Già dal livello 20 iniziano a comparire rompicapi che mettono alla prova sia l’abilità che la prontezza di riflessi del giocatore. I principianti del genere possono trovarsi in grande difficoltà di fronte alle richieste del gioco, che si complicano forse troppo velocemente.

Questo aspetto risulta particolarmente evidente per la collezione delle paperelle: diviene presto indispensabile completare quanti più livelli possibile con un tris di questi collezionabili per stare al passo con i cancelli. Ma se completare i livelli può essere difficile, raccogliere ogni paperella può rivelarsi una vera e propria impresa, poiché sono spesso posizionate in angoli difficilmente accessibili.

Dov'è la mia acqua? 2 Disney mobile
Le cose possono farsi complicate!

Per quanto possano farvi sudare, non c’è però dubbio che le sfide proposte risultino stimolanti: Dov’è la mia acqua? 2 ottiene la medaglia d’oro per l’eleganza dei rompicapi proposti, che vi faranno girare la testa! Esisteva anche Dov’è il mio Topolino?, un episodio della serie che vedeva il topo più famoso del mondo come protagonista d’eccezione. È stato purtroppo rimosso dal mercato digitale, altrimenti avrebbe trovato di certo un posto in questa classifica!

Pro:Longevità
Acquisti in-app non necessari
Varietà e complessità dei rompicapi
Ricchezza di contenuti
Contro:Curva di difficoltà

Bonus: Kingdom Hearts Union Cross

PREZZOGratuito, con acquisti in-app
GENEREGDR
PIATTAFORMAIOS, Android
SVILUPPATORESquare Enix, Success
PUBLISHERSquare Enix
ITALIANONo
INTERNET NECESSARIO

Kingdom Hearts Union Cross è l’ambizioso fratello mobile dei grandi titoli della serie Disney Kingdom Hearts amati su console. E sin dal primo corposo download l’aspirazione degli sviluppatori è chiara: si vuole creare un gioco che, seppur gratuito, sia paragonabile al resto della serie per contenuti e presentazione audiovisiva.

Dopo aver creato il proprio avatar, il giocatore può tuffarsi nella modalità principale del gioco: la campagna Storia conta centinaia di livelli e sono incluse anche modalità multigiocatore sia competitive, che in cooperativa.

Il gameplay è assai complesso. Il giocatore deve fronteggiare numerosi Heartless (le note entità malvagie nell’universo della serie) contando sull’aiuto dei keyblade: equipaggiate con le apposite medaglie, le iconiche chiave-spada di Kingdom Hearts consentono al giocatore di effettuare attacchi di diversa natura.

Data la numerosità delle sfaccettature, è comprensibile trovarsi più confusi che mai dopo il primo tutorial. Ma il gioco vale la candela, poiché, come in ogni buon GDR, risulta soddisfacente comprendere gli articolati meccanismi in gioco per trarne una strategia infallibile e calcolata con cui decimare le fila nemiche.

Kingdom Hearts Union Cross Disney mobile
Le variabili da considerare sono molteplici. Gli slot per le medaglie di ogni keyblade necessitano di una pianificazione accurata e metodica per essere sfruttati al meglio, poiché alcuni di essi garantiscono dei bonus.

Bisogna specificare inoltre che non si tratta di un semplice spin-off lanciato per sperimentare la serie sulla scena mobile. Il titolo permette di conoscere vicende molto importanti accadute prima degli eventi della saga, oltre a episodi decisivi per il suo sviluppo complessivo.

Kingdom Hearts Union Cross e l’espansione Dark Road recentemente introdotta si inseriscono nella fitta rete narrativa della serie, facendo luce su alcune delle zone d’ombra ancora presenti e arricchendo l’esperienza degli appassionati. Come già detto sopra, la campagna Storia è infatti molto lunga e conta numerose cutscenes che vedono il protagonista del gioco, l’avatar da voi creato, coinvolto in numerosi avvenimenti.

Dal punto di vista grafico, Kingdom Hearts Union Cross è gradevole. Il gioco è colorato e variopinto e le ambientazioni sono ben delineate, ma l’animazione dei personaggi risulta talora innaturale. Sul comparto audio invece non c’è veramente nulla da eccepire: gran parte della colonna sonora proviene dai giochi su console e, di conseguenza, è ottima. Ascoltare la rilassante melodia degli archi rende persino l’attesa sullo schermo di caricamento una piacevole esperienza.

Kingdom Hearts Union Cross boss
I mastodontici boss caratteristici della serie fanno il loro trionfale ritorno in Kingdom Hearts Union Cross.

Veniamo dunque a una delle noti dolenti del titolo: i caricamenti e i download. All’inizio del gioco si presentano due opzioni: la modalità in alta qualità o la versione a bassa risoluzione. La prima richiederà addirittura un download di circa 3 GB e mezzo. Anche a download ultimato, le schermate di caricamento sono frequenti e fastidiose.

Il gioco è inoltre piuttosto dispersivo. La trama è certamente degna di essere esplorata per i suoi legami con la serie principale e per l’impegno profuso dagli sviluppatori nella sua presentazione. Va anche considerato però che prima di incontrare reali sviluppi narrativi sarà necessario completare un gran numero di missioni. Tra una cutscene e l’altra potrebbero intercorrere numerose battaglie, che possono farsi a volte ripetitive e monotone, data la loro quantità.

Nonostante questi difetti, Kingdom Hearts Union Cross è un ottima alternativa ai giochi sopraelencati. Gli è stata dedicata questa sezione bonus perché non è a tutti gli effetti un gioco a tema Disney, focalizzandosi maggiormente sull’affascinante mondo della serie Kingdom Hearts.

Potrebbe interessarti anche: Top 10 dei migliori keyblade apparsi su Kingdom Hearts

Pro:Ricchezza di contenuti
Comparto audio-video
Meccaniche profonde e divertenti da esplorare
Trama
Contro:Download e caricamenti
Meccanismi del gioco di difficile comprensione
Ripetitività delle battaglie e numerosità delle missioni

A ciascuno il suo

Come avete potuto vedere, questi titoli mobile possono soddisfare i gusti di ogni fan. Non si tratta certamente di tutti i giochi a marchio Disney degni di nota, ma sono – a nostro parere – i migliori attualmente in circolazione.

I franchise Disney hanno certamente molto potenziale non ancora esplorato ed è intrigante pensare a quante opportunità la casa del Topo possa sfruttare nel campo mobile. Mentre vi intrattenete con i giochi di questa lista, tenete d’occhio il mercato digitale: a queste applicazioni poterebbero aggiungersi nuovi titoli, arricchendo ulteriormente il patrimonio mobile Disney. Chissà, tra qualche anno potremmo trovarci a giocare a un complesso GDR a tema Ducktales!

Lorenzo Oliva

Immagini: © Disney/Pixar, Disney , Gameloft &TM LFL, Just Play, LLC,  Glu Mobile Inc, Creature Feep, LINE, PlayArt, Square Enix, Success, STAR WARS  &TM Lucasfilm Ltd,  Jam City.

Disney Emoji Blitz – The Disney Wiki
Disney Tsum Tsum – The Disney Wiki
Disney Tsum Tsum – Wikipedia
Disney Magic Kingdoms – Disney Magic Kingdoms Wiki
Disney Magic Kingdoms – Wikipedia
Disney Sorcerer’s Arena – The Disney Wiki
Kingdom Hearts Union χ – Kingdom Hearts Wiki
Where’s My Water 2 – Where’s My Water Wiki
Where’s My Water? 2 – Wikipedia
Where’s My Water? – Wikipedia
Where’s My Mickey – The Disney Wiki

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Ultimi articoli

Articoli correlati

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

Le opinioni espresse dai singoli autori negli articoli sono a titolo personale e non rappresentano in alcun modo il pensiero dello staff di ventennipaperoni.com.

L’autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.

Tutto il materiale eventualmente coperto da copyright utilizzato è usato per fini educativi ai sensi dell’art. 70 della legge 633/41 sul diritto d’autore. Qualora i titolari volessero rimuoverli possono comunicarlo via e-mail e provvederemo subito alla conseguente rimozione o modifica.

E-mail: redazione@ventennipaperoni.com