Il cartone di Spider-Man e i suoi stereotipi razzisti fanno discutere su Disney+

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

La serie animata L’Uomo Ragno e i suoi fantastici amici (Spider-Man and His Amazing Friends) non è ancora arrivata su Disney+ Italia ma, presente su altre piattaforme straniere, ha già iniziato a far parlare di sé.
In uno degli episodi è stato infatti inserito l’avviso che segnala la presenza di contenuti razzisti.

spiderman fantastici amici

Il messaggio di disclaimer, introdotto sulla piattaforma streaming già da qualche tempo, si trova all’inizio di alcune opere, che offrono rappresentazioni eccessivamente stereotipate e offensive, con l’intento di prenderne le distanze:

Questo programma include rappresentazioni negative e/o trattamenti errati nei confronti di persone o culture. Questi stereotipi erano sbagliati allora e lo sono oggi. La rimozione di questo contenuto negherebbe l’esistenza di questi pregiudizi e il loro impatto dannoso sulla società. Scegliamo invece di trarne insegnamento per stimolare il dialogo e creare insieme un futuro più inclusivo.

Disney si impegna a creare storie con temi ispiratori e ispirazionali che riflettano la ricca diversità dell’esperienza umana in tutto il mondo.

Per ulteriori informazioni su come le storie hanno avuto un impatto sulla società, visita il sito www.Disney.com/StoriesMatter.

Potrebbe interessarti anche: Disney+ segnala i contenuti razzisti in molti Classici

Il supereroe dai sensi di ragno e i suoi amici, Stella di Fuoco e Uomo Ghiaccio, non sono stati risparmiati da questa definizione.

I contenuti inappropriati

L’episodio incriminato è il quarto della prima serie, intitolato Sunfire (L’Uomo di Fuoco in italiano). La trama ruota intorno al supereroe giapponese Sunfire, e al suo malvagio zio Genju.

I due personaggi, doppiati in originale da un americano, parlano con forte accento orientale e Genju è a capo di un esercito di samurai robot.

spider-man sunfire Disney+

La puntata si conclude con Spider-Man, Stella di Fuoco e Uomo Ghiaccio tornati nei panni ordinari di Peter, Angelica e Bobby.

Angelica, che aveva da poco iniziato a frequentare Sunfire, è triste perché il ragazzo ha scelto di tornare in Giappone per aiutare lo zio a riabilitarsi dopo che il suo piano malvagio è stato sventato.

Peter e Bobby discutono su come fare per tirare Angelica su di morale, ipotizzando di portarla a vedere un film horror giapponese o a mangiare sushi per consolarla. A contornare il tutto c’è un tema musicale orientaleggiante in sottofondo.

bacchette cinesi peter parker disney+

La scena si conclude con il cane che porta delle bacchette cinesi ai due ragazzi e zia May che porta un vassoio in tavola facendogli credere che sia sushi. Quando lo scopre rivelando una pizza, Peter e Bobby scoppiano a ridere sollevati, lanciano via le bacchette e Angelica si unisce a loro dicendo di aver superato la separazione.

Potrebbe interessarti anche: Nuovo doppiaggio per Carl de I Simpson

Disney+ ha reputato la pronuncia eccessivamente marcata e il finale come una rappresentazione stereotipata e una descrizione riduttiva della cultura giapponese.

L’episodio mancante di Spider-Man and His Amazing Friends su Disney+

Se Sunfire è stato mantenuto con un avviso per segnalarne i contenuti razzisti, c’è una puntata che è stata direttamente esclusa dal catalogo americano di Disney+. Si tratta di The Quest of the Red Skull, episodio conclusivo della prima stagione.

starfire spider-man disney+

Red Skull (Teschio Rosso), nemesi nazista di Capitan America, compare solo nel finale di stagione della serie. Lo troviamo nel suo covo su un’isola sperduta, mentre trama di far scoppiare la Terza guerra mondiale.

Nel cartone sono presenti Adolf Hitler, suoi seguaci che fanno il saluto romano e molti simboli nazisti probabile motivo per cui l’episodio è stato omesso dal catalogo Disney+.

Attualmente Spider-Man and His Amazing Friends non è presente nel catalogo italiano di Disney+. Non sappiamo se Red Skull verrà censurato anche da noi, ma probabilmente è un’anticipazione di quel che possiamo aspettarci.

Agnese Amato

Fonti: CBR (1, 2)

Copyright©: Marvel-Disney

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Ultimi articoli

Articoli correlati

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

Le opinioni espresse dai singoli autori negli articoli sono a titolo personale e non rappresentano in alcun modo il pensiero dello staff di Ventenni Paperoni.

Tutto il materiale eventualmente coperto da copyright utilizzato è usato per fini educativi ai sensi dell’art. 70 della legge 633/41 sul diritto d’autore. Qualora i titolari volessero rimuoverli possono comunicarlo via e-mail e provvederemo subito alla conseguente rimozione o modifica.

E-mail: redazione@ventennipaperoni.com