Si sa, Paperino è davvero un pasticcione!

Pigro, combinaguai, disattento, procrastinatore, irascibile, impaziente, ma anche uno zio amorevole, un nipote presente, un supereroe imbattibile, un fidanzato premuroso e soprattutto un cuoco provetto! Paperino di mestieri ne ha provati tanti, ma è in cucina che riesce a dare il meglio di sé.

Insomma, a parte Nonna Papera, Paperino in cucina non ha rivali 

Ma c’è un piatto nella cui preparazione Paperino riesce a essere davvero imbattibile, un piatto che rende giustizia al suo impareggiabile talento culinario, un piatto amato e apprezzato in tutto il mondo. Stiamo parlando della regina della cucina italiana: la pizza!

Ci sono tantissime storie in cui il nostro papero preferito mette le mani in pasta per cucinarla, storie che sono rimaste nel nostro cuore (e nel nostro stomaco) perché quelle vignette in cui Paperino con amore e maestria si mette ai fornelli riuscivano a farci immaginare il profumo, il gusto e la bontà di quella pizza disegnata su carta, che sapeva metterci più appetito di qualsiasi altro cibo reale. È questo il più grande talento culinario di Paperino: farci sognare di mangiare un cibo disegnato come se fosse la cosa più buona e gustosa del mondo, saper riempire i nostri stomaci con la forza dell’immaginazione. 

Potrebbe interessarti ancheIl cibo migliore è sempre di carta

pizze più gustose mai cucinate da Paperino
              A Paperino sicuramente la fantasia non manca

Ma ovviamente Paperino, con la sua fantasia e il suo talento, non si è limitato a cucinare solo pizze margherite: ha preparato pizze extra farcite, pizze per alieni, pizze vulcaniche, pizze da asporto in tempi brevissimi, pizze luminose, pizze che suonano e così via.

Curiosi di sapere quali sono le pizze più strambe, gustose, curiose mai cucinate da Paperino? Scopriamole insieme!

5) La paperpizza-express

Quando ordiniamo una pizza a domicilio il tempo sembra non passare mai, e l’attesa della pizza è una delle più golose e strazianti in assoluto. Avete presente quegli interminabili momenti trascorsi a sognare con la mente e con le papille gustative quell’attimo in cui il citofono suonerà e il fattorino vi consegnerà le vostre pizze calde e fumanti, regalandovi una delle gioie più genuine di tutte?
Niente ci rende felici come il fattorino che consegna le pizze, ammettiamolo! Infatti uno dei drammi moderni della nostra società sono proprio le pizze a domicilio in ritardo (e magari anche fredde!).

E se fosse possibile ricevere la nostra pizza a distanza di pochissimi secondi dall’ordine?

A risolvere questo dramma esistenziale ci pensano Paperino e Paperoga, nella storia Paperino, Paperoga e la paperpizza-express. In questa storia i due disastrosi cugini dovranno impegnarsi per soppiantare il servizio di pizze a domicilio di Rockerduck, arrivando davvero a inventarne di tutti i colori per sconfiggere il riccastro in bombetta.

Motorpizzeria con forno incorporato
Grazie a questo aggeggio finalmente avremo le nostre pizze calde e puntuali (forse)

Paperino saprà mettere a frutto il suo talento e riuscirà a preparare pizze in pochissimi secondi, mentre Paperoga, grazie a una stramba invenzione su ruote, la motorpizzeria con forno incorporato, sfreccerà a tutta velocità per consegnare le pizze nel più breve tempo possibile, preparate da Paperino proprio sul veicolo in corsa.
Tra le pizze cucinate da Paperino, la paperpizza-express merita sicuramente una menzione in questa classifica perché sembra davvero buonissima, ma non poteva che comparire all’ultimo posto, per un motivo molto semplice: Paperino sarà pure un ottimo pizzaiolo, ma voi vi fidereste a farvi consegnare la pizza da Paperoga? Come minimo dovremmo aspettarci di trovare nel condimento un calzino, vari pezzi di diplomi per corrispondenza e, perché no, anche un ranocchio. A voi la scelta.

Paperino cucina
Che cosa non si farebbe per saldare qualche debito con lo Zione!

4) La pizza traditrice

A tutti è capitato di mangiare quella pizza così extrafarcita che per digerirla ci sono voluti tre giorni di Brioschi e leggeri pranzetti a base di insalata. Ma ci siamo mai pentiti, anche solo per un istante, di aver preso una pizza farcita globalmente e per questo esageratamente pesante? Assolutamente no, perché alla pizza si perdona tutto, anche gli incubi peggiori dovuti allo stomaco in difficoltà.

Lo sa bene Paperino (anzi, Paperinik) che nella storia Paperinik e la pizza traditrice si troverà a vivere un incubo particolarmente realistico per colpa della difficile digestione causata dalla sua pesantissima pizza. Non vogliamo fare spoiler perché questa storia merita di essere letta sia per il tenerissimo finale (preparate i fazzoletti) che per sognare a occhi aperti la bontà di questa pizza cucinata in casa da Paperino e divorata con notevole voracità da zio e nipoti.

pizze più gustose mai cucinate
Una bella cenetta in famiglia con una pizza fatta in casa da mangiare in compagnia. Cosa volere di più?

 

Non sappiamo se sia lo stesso per voi, ma a noi l’aspetto ricorda quelle pizze fatte in casa dalla nonna, quelle pizze che quando le assaggi fatichi a capire cosa c’è sopra per quanto sono saporite e gustose, quelle pizze che ti fanno domandare se quel mix di sapori che senti in bocca sia dovuto ai peperoni, alle melanzane, ai fiori di zucca, ai carciofi o alle olive, o perché no, a tutte queste cose insieme più altre ancora.

Buonissima, ma…

Chi dice che non assaggerebbe questa pizza mente (a me viene l’acquolina al solo pensiero). Però c’è un grandissimo ma, a causa del quale la pizza traditrice non può figurare nel podio delle pizze più gustose mai cucinate da Paperino. La ragione sta proprio nella sua eccessiva pesantezza. Come detto sopra, alla pizza si perdona tutto, però ecco, vivere incubi ogni volta che decidete di mangiare una pizza non è proprio il massimo. Per cui sì alle pizze extrafarcite, ma solo una volta ogni tanto!

Ma procediamo col vedere quali sono le pizze più gustose cucinate da Paperino che si aggiudicano il podio.

3) L’ultrapizza di Paperino e Paperoga

La coppia dei due strampalati cugini pasticcioni torna a mettere le mani in pasta, aggiudicandosi il terzo posto sul podio delle pizze più gustose mai cucinate da Paperino (stavolta Paperoga starà ben lontano dalla cucina, state tranquilli!). Nella storia Paperino e l’ultrapizza i due decideranno di aprire insieme una rustica pizzeria, il cui pizzaiolo sarà appunto Paperino, che con un po’ di fantasia riuscirà a creare davvero una pizza dall’aspetto super gustoso e invitante, che oseremmo definire persino digeribile (beh, più o meno).

pizze più gustose mai cucinate da Paperino
                 Va bene, forse digeribile non è esattamente la parola giusta

Ma cosa ha di veramente speciale questa pizza cucinata da Paperino?

Dall’aspetto sembrerebbe una buona pizza come tante altre, ma c’è qualcosa che la rende unica e saporita. Questa pizza evoca immagini molto felici: riporta alla mente quelle pizzerie rustiche, semplici e genuine, di quelle con le tovagliette rosse a quadratini bianchi , dove la pizza ti viene servita con un cordiale sorriso. La immaginiamo come un posto dove fermarsi ad assaporare non solo un buon pasto, ma anche e soprattutto la bellezza della condivisione di un luogo semplice e genuino con una persona cara. Di rado ci fermiamo a riflettere sull’importanza di questi momenti, che a volte viviamo come qualcosa di assolutamente ordinario e scontato, quando a volte avremmo solo bisogno di fermarci ad assaporare una pizza, magari servita con un sorriso in un posto speciale.

pizza Paperino
Non vi viene fame solo a guardarla?

È la passione a fare la differenza

Questa pizza è speciale perché cucinata non solo con maestria, ma soprattutto con passione e dedizione. Leggendo questa storia si assapora un’atmosfera serena, si ha davvero l’impressione di sedersi in un posto felice dove poter gustare una pizza unica nel suo genere. È grazie a questa passione che l’ultrapizza merita pienamente di comparire sul podio delle pizze più gustose mai cucinate da Paperino, penalizzata solo perché… le altre sembrano ancora più gustose di questa!

pizza
                                                Vedere Paperino cucinare la pizza mette proprio allegria

2) La pizza spaziale di Paperino

Se sei triste, mangia la pizza

Non sempre le nostre giornate sono come le vorremmo. Ci sono gli imprevisti, il lavoro, lo studio, le faccende domestiche e i doveri che spesso si mettono in mezzo tra noi e quello che ci piacerebbe fare. Per cui spesso nella vita diventa necessario sapersi ritagliare un momento per dedicarci a noi stessi e coccolarci.
Voi conoscete un modo migliore per farlo se non indossare un grembiule da cucina, mettere le mani in pasta e prepararci una bella pizza? Diciamocela tutta, probabilmente è questo il segreto della felicità, sapersi ritagliare un momento tutto per noi anche quando le cose non vanno esattamente come le vorremmo, regalarci un piccolo pezzettino di gioia (meglio se con doppia mozzarella) e tornare alle nostre faccende più carichi di prima!

pizza spaziale
Noi abbiamo già fame, e voi?

Chi ci ha impartito questo insegnamento? Ovviamente Paperino

Il nostro chef pennuto nella storia Paperino e le ferie spaziali si troverà a vivere un momento di sconforto perché tutti i suoi cari sono in ferie mentre lui è rimasto in città a causa di una… temporanea crisi monetaria!
Per consolarsi deciderà allora di preparare una bella pizza (se volete fare lo stesso qui trovate la vera ricetta della pizza spaziale, ce l’ha data Paperino in persona!).

pizze cucinate da Paperino
Prendete esempio da Paperino, mangiate la pizza e siate felici

Un amore che va oltre le galassie

Una delle cose che ci sentiamo ripetere più spesso è che ognuno ha i suoi gusti. C’è chi ama i sottaceti e c’è chi li odia, chi ama la cipolla e chi non ne sopporta nemmeno l’odore, chi preferisce il panettone e chi mangerebbe solo pandoro. Si potrebbero fare milioni di esempi del genere, ma una cosa è certa: tutti amano la pizza. Tutti. Avete mai sentito dire a qualcuno che non gli piace la pizza? Mai! Per questo ci piace pensare che l’amore per questo piatto accomuni tutti, umani, paperi e… alieni. Sì, avete capito bene, alieni!
In questa storia Paperino conoscerà il simpatico alieno Gluk, che lo porterà in vacanza nientepopodimeno che su Saturno, suo pianeta d’origine. Anche i saturniani saranno conquistati dalla bontà infinita di farina, lievito acqua, pomodoro e mozzarella.

pizza spaziale
Visto? Anche i cosi amano la pizza!

 

Perciò questa pizza non poteva che comparire quasi al primo posto: è una pizza speciale perché tutti la amano, da Paperopoli a Topolinia, dal Calisota a Saturno, e si sa, la condivisione di un pasto è in grado di unire come poche altre cose al mondo.
Condividere una pizza con le persone care è davvero il segreto per essere felici!

1)La pizza vulcano

Al primo posto non poteva che figurare la regina delle pizze gustose cucinate da Paperino. Chiunque abbia letto la storia Paperino pizzaiolo… vulcanico non avrà potuto fare a meno di sognare l’esplosione di gusto scaturita dalla infinità creatività del nostro chef in penne e piume.

Non tutti i pasticci vengono per nuocere

Se un bambino scrive nel suo quaderno «l’ago di Garda», ho la scelta tra correggere l’errore con un segnaccio rosso o blu, o seguirne l’ardito suggerimento e scrivere la storia e la geografia di questo «ago» importantissimo, segnato anche nella carta d’Italia. La Luna si specchierà sulla punta o nella cruna? Si pungerà il naso? […] Un «libbro» con due b sarà soltanto un libro più pesante degli altri, o un libro sbagliato, o un libro specialissimo?“

Gianni Rodari

Sarà capitato a tutti di combinare qualche guaio da cui alla fine è scaturito qualcosa di buono. Se è vero che gli errori ci insegnano a non sbagliare, è altrettanto vero che ci sono errori che ci aiutano a capire che in realtà sbagliando abbiamo prodotto qualcosa di unico e in linea con la nostra personalità, qualcosa che non sarebbe giusto continuare a definire uno sbaglio. A volte un errore può trasformarsi nell’opportunità di creare. È raro, ma succede, ed è proprio quello che è successo a Paperino cucinando per la prima volta la pizza vulcano. Fate attenzione agli errori, perché potrebbero trasformarsi in opportunità.

pizza vulcano
La prossima volta che combinerete un pasticcio pensate scena!

La margherita? Che noia

Tutti noi abbiamo quell’amico che durante le cene in pizzeria ordina una tristissima e banalissima margherita, magari scartando pizze gustosissime e particolari. Niente contro la margherita, però un po’ di fantasia nella scelta del cibo non guasta! 
Proprio a noi voraci e fantasiosi consumatori di pizza farà particolarmente gola la pizzeria aperta da Paperino in questa bellissima storia, pizzeria in cui le banali pizze margherite sono bandite dal menu per lasciare spazio a pizze che suonano, pizze luminose e… la mitica pizza vulcano (abbiamo lasciato fuori da questa classifica le altre pizze che compaiono nella storia, altrimenti non ci sarebbe stata gara!).

Ora chiudete gli occhi e provate a sognare. Siete in pizzeria e vi viene servita una pizza fumante (letteralmente!) dal cui cono fuoriesce una colata di pomodoro ben caldo, a cui si mescola l’inconfondibile sapore di mozzarella filante. Riuscite a immaginare questa vulcanica meraviglia? Avete quasi la sensazione di sentire il sapore esplosivo e gustosissimo di questa pizza? Se la risposta dovesse essere no guardate l’immagine qui sotto, non potrete non sentire un certo languorino allo stomaco!

pizza vulcano
E il ripieno? Funghi o ricotta, scegliete voi!

 

La top delle cinque pizze più gustose mai cucinate da Paperino termina qui. Ma ciò che non termina è il nostro appetito. Buona pizza a tutti!

Giulia Donatelli

Immagini © Panini-Disney

Giulia Donatelli

Nasce in Molise nel 1996 e dal 1996 non ne può più di sentire battute sull'inesistenza del Molise. Unica erede del patrimonio topolinesco di famiglia, cresce sognando di assaggiare le frittelle di Paperino e da grande scopre di non essere la sola. La sua grande missione per la pagina? Portare sulle vostre tavole le pietanze dei fumetti Disney: la sua rubrica Ventenni Peperoni nasce proprio per questo. Scrive e supervisiona articoli e di tanto in tanto collabora per Ventenni Chiacchieroni.