È Burrow il nuovo cortometraggio della Pixar, ultimo prodotto del progetto SparkShorts.

Negli Stati Uniti, la data prevista è il 20 novembre. Il corto Pixar, infatti, anticiperà Soul, il film di Pete Docter che verrà rilasciato (ovviamente) lo stesso giorno. Non si sa ancora quando i due titoli saranno disponibili in Italia.

Burrow gode della grafica 2D e avrà la durata di circa 6 minuti.

Burrow

La trama

Burrow racconta la storia di una coniglietta intenta a scavare la tana dei suoi sogni. Durante il film, però, appare evidente che non abbia idea di quello che stia facendo. Il tenero animale infatti invaderà più volte la tana dei suoi vicini.

Tuttavia, la protagonista anziché condividere con loro i suoi dubbi e le sue imperfezioni, continuerà a mettersi nei guai, per poi realizzare che non c’è nulla di male nel chiedere aiuto.

Il cortometraggio è stato diretto da Madeleine Sherafian (che ha già lavorato nel dipartimento artistico di Coco) e prodotto da Mike Capbarat.

Locandina Burrow

Potrebbe interessarti anche: Tutte le uscite Disney+ di ottobre 2020

Il progetto SparkShorts

Si tratta di un progetto sviluppato e finalizzato a trovare nuovi autori e registi. I corti da loro realizzati sono generalmente indirizzati a un pubblico da festival. Inizialmente pubblicati sul canale YouTube della Pixar, oggi sono anche disponibili su Disney+.

Ai dipendenti della Pixar aderenti allo SparkShorts vengono dati sei mesi e un budget limitato per sviluppare queste opere indipendenti che traggono ispirazione dalle esperienze personali dei realizzatori. Si tratta di gioiellini che trattano tematiche profonde ed estremamente delicate.

Float, Purl, Kitbull, Smash and Grab, Wind, Loop sono gli altri titoli prodotti da SparkShorts, disponibili su Disney+.

Soul

Joe Gardner, un insegnante di musica di scuola media, ha l’occasione unica di suonare nel migliore locale jazz della città. Tuttavia la sua vita lo porterà dalle strade di New York a un luogo fantastico in cui le nuove anime ricevono le proprie personalità, peculiarità e interessi prima di andare sulla Terra.

Joe è determinato a voler tornare alla sua vita precedente e per farlo chiederà aiuto a 22. Si tratta di un’anima ancora in formazione, che non conosce nulla della vita umana. Sarà proprio mentre cerca di spiegarle cosa rende la vita umana un’esperienza così unica e speciale che Joe troverà le risposte a tutti i più grandi interrogativi esistenziali.

Diretto dal due volte vincitore dell’Academy Award Pete Docter (Up, Inside Out) e prodotto da Dana Murray, Soul ci aiuterà a dare delle risposte alle domande esistenziali che tutti, almeno una volta nella vita, ci siamo posti.

Potrebbe interessarti anche: Ancora slittamenti per Soul e Black Widow

 

Marzia Caramazza

Fonti: The Hot Corn, My Red Carpet, Nerdpool

Copyright© : Disney – Pixar