Disney censurerà I Simpson?

Che cosa accadrebbe se la Disney decidesse di edulcorare I Simpson portando avanti una qualche forma di censura? Questo è l’interrogativo che i tantissimi appassionati della sitcom animata creata da Matt Groening si sono posti di recente.

Ma proviamo ad andare con ordine. È dell’anno scorso la notizia dell’acquisizione della 20th Century Fox da parte della Walt Disney Company. All’inizio di quest’anno viene sostituito “Fox” con “Studios” in modo da prendere ancor più le distanze – formalmente ma i più maligni dicono anche politicamente – dal colosso di Rupert Murdock

disney-simpson-censura
© Rob Dobi for Variety

 

Piccola curiosità: come sempre i Simpson avevano predetto tutto. In questo caso la “profezia” si trova nell’episodio Dalle stelle alle stalle mandato in onda nel 1998. Qui sotto un fotogramma che anticipa l’acquisizione della 20th Century Fox di circa un ventennio.

simpson-disney-censura 2

Forse potrebbe interessarti anche: I Simpson: trenta candeline per la famiglia gialla

 

La preoccupazione dei fan de I Simpson, data dal cambio di fronte al vertice, si concentrerebbe sia sulla messa in onda di episodi passati che sulla nuova serie sugli schermi americani dal 27 settembre. Sono in molti a temere che venga attuata una politica di censura che cambi radicalmente lo spirito dissacrante de I Simpson così da renderli un prodotto più adattabile al target Disney. 

C’è da dire che I Simpson hanno già perso da tempo buona parte del loro smalto non proprio politically correct e questo potrebbe agevolare una svolta più “family friendly” da parte della Disney. Parlare di censura sembra comunque eccessivo.

A rassicurare gli appassionati delle storie degli abitanti di Springfield è intervenuto Michael Price, produttore della serie, che a CBR ha dichiarato:

Per ciò che posso dire non ho avuto alcuna interazione con persone della Disney. Loro ci lasciano fare quello che vogliamo, continuando a farci fare lo show che abbiamo sempre portato avanti da 32 anni a questa parte. Sanno che ognuno di noi sa cosa deve fare, e sono stati d’aiuto e hanno fatto una grande cosa portando la serie direttamente su Disney+

Niente paura quindi. La Disney sembra non avere intenzioni di ingerire in modo pesante sulla formula della longeva serie animata. Non per ora almeno. Sarà il tempo a dimostrarcelo. 

 

Forse potrebbe interessarti anche: Tutte le uscite Disney+ di ottobre 2020

 

Francesca Arca

Copyright© : 20th Century Studios – Disney

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Ultimi articoli

Articoli correlati

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

Le opinioni espresse dai singoli autori negli articoli sono a titolo personale e non rappresentano in alcun modo il pensiero dello staff di ventennipaperoni.com.

L’autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.

Tutto il materiale eventualmente coperto da copyright utilizzato è usato per fini educativi ai sensi dell’art. 70 della legge 633/41 sul diritto d’autore. Qualora i titolari volessero rimuoverli possono comunicarlo via e-mail e provvederemo subito alla conseguente rimozione o modifica.

E-mail: redazione@ventennipaperoni.com