Duke Caboom sarebbe un plagio o almeno questo è ciò che sostiene la K&K Promotions che, proprio in queste ore, ha denunciato Disney, Pixar e altre società collegate.

L’accusa è piuttosto precisa. L’amato personaggio di Toy Story 4 sarebbe infatti fin troppo simile a un famoso stuntman realmente esistito: Evel Knievel. Ma non finisce qui. Per la K&K Promotions, Duke Caboom è stato creato copiando di fatto un famoso giocattolo degli anni ’70 che raffigurava proprio Knievel e le sue evoluzioni. 

duke-caboom-toy-story-4-evel-knievel

La questione è spinosa poiché la K&K Promotions, gestita dal figlio di Knievel, detiene i diritti e il marchio dello stuntman ma non quelli della sua action-figure e Duke Caboom in Toy Story 4 sarebbe la copia esatta di quel datato giocattolo per bambini.

Allo stato attuale è difficile prevedere cosa potrà accadere e quale sarà l’esito di questa denuncia. Si sta aprendo infatti una discussione che verte principalmente sulla dottrina del cosiddetto “fair use“. Dovremo quindi attendere la pronuncia di un tribunale per capire se e in che modo si potrà giungere a un accordo.

Duke Caboom o Evel Knievel?

Ma diamo un’occhiata alla vita del Duke Caboom in carne e ossa. Probabilmente Evel Knievel non sarà mai famoso in tutto il mondo come il suo alter ego di Toy Story 4. Negli Stati Uniti è stato comunque una figura molto celebre. Motociclista e stuntman, viene ricordato soprattutto per il proprio coraggio che gli valse il soprannome di “The Daredevil“. 

duke-caboom-toy-story-4-evel-knievel

La sua impresa più clamorosa, che è rimasta nella storia degli USA come uno degli eventi sportivi più seguiti di sempre, ebbe luogo nel 1974. Knievel si cimentò nel salto dello Snake River Canyon in Idaho facendosi letteralmente sparare da un propulsore a reazione che avrebbe dovuto farlo arrivare sull’altra sponda a 485 metri di distanza. Purtroppo le cose non andarono come previsto ma lo stuntman sopravvisse miracolosamente riportando una “semplice” frattura del naso.

Non sarà Toy Story 4, non sarà Duke Caboom ma sicuramente Knievel sembra davvero un personaggio di un film. Scopriremo dalla cronaca giudiziaria se anche la legge lo riterrà tale.

Francesca Arca

Immagini © Disney, Pixar, K&K Promotions

Francesca Arca

Doppia ventenne, giornalista, speaker radiofonica, si divide tra l'amore per i Paperi e quello per Star Wars. Nerd fino al midollo da quando esserlo non era di moda ma solo da poveri sfigati. Il suo sogno è che Paperino diventi il nuovo Darth Sidious.