Ancora ritardi e modifiche alla programmazione dei prossimi film in uscita negli Stati Uniti. Come riporta Variety, l’emergenza Covid-19 potrebbe far slittare l’uscita del film di animazione Disney Soul, che vede Jamie Foxx prestare voce al protagonista Joe Gardner. Prevista originariamente per l’autunno 2020, la pellicola potrebbe essere distribuita come Mulan, ovvero esclusivamente in digitale attraverso la piattaforma Disney+.
Anche il film Marvel Black Widow sarà probabilmente rinviato. I fan degli Avengers, in attesa di un altro capitolo del fortunato MCU, previsto per il 28 ottobre, potrebbero forse dover attendere il periodo natalizio.

Coronavirus, sale a capienza ridotta. Soul al cinema? Forse in digitale e a pagamento

A causa dell’emergenza Coronavirus e delle relative misure di contenimento, le sale cinematografiche statunitensi potrebbero dunque essere costrette a ridurre i posti disponibili agli spettatori. E allora, ecco che Soul potrebbe approdare direttamente su Disney+. Anche se, sempre come riportato da Variety, non è chiaro se nel caso Soul sarebbe direttamente accessibile agli utenti tramite l’abbonamento ordinario oppure tramite Accesso Vip, come per Mulan.

soul-al-cinema-disney
                 Soul, il nuovo film Pixar

 

Potrebbe interessarti anche: Perché Mushu non appare nel live action di Mulan?

Soul, l’amore per il jazz e il significato della vita

Diretto da Pete Docter, il nuovo film della Pixar sarebbe dovuto uscire nelle sale cinematografiche americane lo scorso 19 giugno. Poi, causa pandemia, il rinvio all’autunno. Ora, c’è da capire come e quando gli appassionati disneyani potranno apprezzare la storia di Joe Gardner, il protagonista di Soul. Joe è un insegnante di musica e appassionato di jazz, che trova la morte in via accidentale. La sua anima allora affronta un affascinante viaggio in un’altra dimensione, una sorta di “aldilà”. Ha inizio così una per così dire “formazione” postmortem nel You Seminar, dove Joe fa la conoscenza di Anima 22, la coprotagonista del film interpretata da Tina Fey. Il professore intraprende in questo modo un percorso di riflessione e scoperta di quello che è il misterioso senso della vita.

Black Widow
Scarlet Johansson interpreta Natasha Romanoff, protagonista del 24° film del MCU Black Widow 

Black Widow, rinvio a Natale?

Per quanto riguarda l’uscita al cinema di Black Widow, bisognerà attendere Natale 2020 (o più tardi). Il film è dedicato interamente al personaggio di Natasha Romanoff, interpretata da Scarlet Johansson, e la sua uscita nelle sale era in teoria prevista per il prossimo 28 ottobre, ma con ogni probabilità slitterà a data da destinarsi. La pellicola vedrà Vedova Nera alle prese con un’avventura thriller, tra spionaggi e intrecci, sullo sfondo di un passato oscuro e nebuloso.

Potrebbe interessarti anche: Che fine hanno fatto le serie Marvel su Disney+?

 

Gianmarco Cossu

Fonti: Variety, tg24.sky.it, milanoweekend.it, Popsugar

Copyright © Disney- Pixar- Marvel