Ducklings: il collettivo italo-francese che celebra i paperi di Barks

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Gli appassionati di fumetto Disney sono ovunque, si sa, e succede che ogni tanto dei fan decidano di dare il loro contributo all’immenso mondo dei Paperi e dei Topi. È questo il caso dei Ducklings, quattro amanti di Paperopoli che hanno scelto di omaggiarla con storie interamente realizzate da loro: ai testi (in inglese) troviamo Hugo Mathias, Martin Jaillet e Flabu, mentre a curare i disegni è Alice Rovai. Il nome di questo gruppo franco-italiano, nato nel 2018, si ispira a quello del noto circolo letterario degli Inklings (di cui faceva parte, tra gli altri, J. R. R. Tolkien). I Ducklings sono apparsi, in occasione del loro debutto, sulla rivista francese Picsou Magazine, e a seguire sulle pagine della fanzine tedesca Bertel Express.

Ducklings logo

Tra Doretta e Paperina

I primi due lavori dei Ducklings, Forever e Moneybinny Routine, sono stati pubblicati sulle loro pagine social (Facebook e Instagram). In entrambi i casi si tratta di storie brevi (una tavola per la prima e due per la seconda).
Nel dettaglio Forever racconta il rapporto d’amore tra Paperone e Doretta con un focus sulla nostalgia del primo, mentre Moneybinny Routine mostra un giorno di ordinaria follia al Deposito dal punto di vista di Miss Paperett.

Ducklings Moneybinny Routine
La terza storia del gruppo, invece, è in uscita oggi stesso, sempre sulle loro piattaforme social, per festeggiare gli 80 anni di Paperina: si tratta di How I Met Your Aunt (evidente parodia di How I Met Your Mother), che verrà pubblicata in 4 parti nel corso dell’estate. Il tema trattato stavolta sarà, come suggerisce il titolo, il primo incontro tra Paperino e Paperina, raccontato a Qui, Quo e Qua dallo zio.

logo aunt ducklings

Un gustoso citazionismo

Per quello che abbiamo letto, i Ducklings vogliono omaggiare i grandi Maestri disneyani citando al tempo stesso la cultura pop. Passiamo così dalla loro rappresentazione della relazione tra Paperone e Doretta, che riprende evidentemente la lezione di Carl Barks e quella di Don Rosa, a How I Met Your Aunt, che trae invece ispirazione da una serie tv di grande notorietà.
Il gruppo punta a raccontare i rapporti tra i vari membri della Banda Disney, mettendo in campo anche personaggi “minori” (si pensi per esempio a Miss Paperett in Moneybinny Routine). A questo proposito possiamo farvi una piccola anticipazione: nelle puntate di How I Met Your Aunt in uscita questa estate gli autori ci mostreranno nientemeno che il matrimonio di Della Duck!

how i met your aunt ducklings

A giudicare dalle premesse, pare valga la pena di attendere con curiosità ciò che questi ragazzi hanno in progetto per le prossime settimane. È proprio il caso di dire, con le loro stesse parole, che il loro sia un omaggio da sinceri fan, per i fan!

Se volete seguire i loro lavori o sbirciare in anteprima parti dei loro progetti futuri, trovate qui la loro pagina Facebook e qui il loro profilo Instagram.

Alessandro Giacomelli, Stefano Buzzotta

Immagini © Disney, Ducklings

Questo articolo è stato sponsorizzato da Ducklings.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Ultimi articoli

Articoli correlati

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

Le opinioni espresse dai singoli autori negli articoli sono a titolo personale e non rappresentano in alcun modo il pensiero dello staff di ventennipaperoni.com.

L’autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.

Tutto il materiale eventualmente coperto da copyright utilizzato è usato per fini educativi ai sensi dell’art. 70 della legge 633/41 sul diritto d’autore. Qualora i titolari volessero rimuoverli possono comunicarlo via e-mail e provvederemo subito alla conseguente rimozione o modifica.

E-mail: redazione@ventennipaperoni.com