fbpx
Crea sito

Cammeo di personaggi famosi su Topolino

In un recente articolo (QUI il link alla prima parte) abbiamo analizzato vari omaggi al personaggio di Topolino, i cammeo, sparsi tra film e libri. Oggi invece faremo il lavoro opposto. Non cercheremo le apparizioni del Topo in celebri prodotti d’intrattenimento, ma i personaggi famosi nascosti tra le vignette del settimanale. Buona lettura!

1. Mario Poltronieri

Se qualcuno di voi da piccolo seguiva le corse di Formula 1, avrà di certo sentito parlare di Mario Poltronieri, una delle voci di cronaca di punta negli anni ’80. Oggi purtroppo non c’è più, ma possiamo ricordarlo grazie a una vignetta, appartenente a Topolino 1501, in Zio Paperone e l’avventura in Formula 1. Qui il celebre cronista risponde al nome di Bolsonieri: lo vediamo intento a svolgere il suo lavoro, durante una gara in cui in pole position troviamo anche Paperino.

cammeo Mario Poltronieri
Il mestiere di cronista può essere scomodo…

 

Nella cronaca, Bolsonieri presenta i piloti. Sono sicuro li riconoscerete pur non vedendoli in volto, perché indossano il casco: Niki Bagnacauda e Alain Crost per la McLallen, Patrick Tamburay per la Perault, Pretese alla guida dell’Alfa Marameo e Alberetto sulla sua Perrari. Più avanti ci sarà anche EmerLon Fritticaldi.

2. Stanlio e Ollio

Il sodalizio tra Walt Disney e il duo comico più famoso degli albori del cinema è noto – qui ne parliamo più approfonditamente. La più recente occasione in cui la coppia è apparsa su Topolino ce l’ha regalata la saga di Fantomius. Siamo sul numero 2994, in Silenzio in sala. Si parla di cinema, e chi meglio dei due attori che tanto ci hanno fatto ridere poteva essere presente? Tutta la storia è un omaggio ai film degli anni ’20 ed è dunque muta, esattamente come le comiche di Stanlio e Ollio.

cammeo Stanlio e Ollio

Precedentemente li avevamo visti in Topolino e la fabbrica dei sogni. Durante una visita agli studios di Hollywood, Topolino li incontra sul set (sbagliato) di un film sulla legione straniera:

cammeo Stanlio e Ollio

Ma Stanlio e Ollio non sono le sole star del cinema a comparire nella storia: fra gli altri, nel finale, c’è anche Charlie Chaplin.

cammeo Charlie Chaplin

3. Bud Spencer e Terence Hill

Se siete dei nostalgici come me (e credo altri Ventenni), vi sarete innamorati di almeno un film dell’immortale coppia Bud & Terence. Uno dei più famosi rimane sicuramente …altrimenti ci arrabbiamo!, uscito nel 1974. Il pomo della discordia attorno al quale la pellicola si dipana è una macchina da rally, modello dune buggy, di colore rosso. Questa qui:

Dune buggy
Dune buggy del 1972 prodotta dalla Puma

 

Ritroviamo lo stesso mezzo nella storia Topolino e il colpo ecologico, apparso sul numero 3011. L’auto, disegnata da Marco Gervasio, viene rubata da Trudy e Sgrinfia sotto il naso di Bud e Terence, che possono farci poco:

Cammeo Bud e Terence

4. Stan Lee

Siamo su Topolino 3160, e la storia in questione è Minni e l’insostenibile Super Top. Massimo De Vita ci porta a scoprire di quella volta in cui Topolino divenne supereroe… o quasi. Infatti non se la cava molto bene nei panni di Super Top, e soltanto ricorrendo alle sue innate doti di investigatore riesce a sventare l’ennesimo colpo di Gambadilegno. Viene intervistato da una marea di giornalisti, tra cui compare nientepopodimeno che Stan Lee, il quale si presenta come un inviato di Lee News:

cammeo Stan Lee
Stan Lee nelle vesti di giornalista

 

Scomparso poco più di un anno fa (ne avevamo parlato qui), non necessita di molte parole per essere presentato: una leggenda che ha creato altre leggende, quelle del mondo Marvel. Ci manchi, Stan.

5. Viaggi nel tempo

Su Topolino 3275 sono presenti ben tre preziosissimi cammeo in una sola vignetta. Siamo nella storia I due vendicatori, nella saga di Fantomius. Cuordipietra Famedoro si mette fra i piedi di Paperinik e Fantomius e, fra l’altro, si parla di viaggi nel tempo. Famedoro afferma di aver portato avanti esperimenti in materia, e a riguardo compaiono tre fra i viaggiatori nel tempo più famosi nella storia: il protagonista (senza nome) del romanzo The time machine di H. G. Wells, il Dottore dalla serie Doctor Who, con la sua inseparabile cabina blu della polizia, e Doc di Ritorno al futuro, con la DeLorean.

Doctor Who e Doc
Doc, sulla sinistra, la macchina del tempo di H. G. Wells al centro e Doctor Who, sulla destra

Cammeo bonus

Ma non sono stati avvistati dei cammeo solo sulle pagine del settimanale! Possiamo trovarne altri su diverse testate Disney. Uno di questi è su Paperinik Cult 72 del 2011, e si può scovare nella storia Paperinik e il dopo elezioni. Siamo nel pieno del periodo elettorale a Paperopoli: si ascoltano comizi, la gente si assiepa nelle piazze… e nella folla si notano tre maestri del crimine: Lupin e i suoi compagni Jigen, l’invincibile pistolero, e Goemon, il perfetto samurai. Subito dietro, in secondo piano, si possono scorgere le sagome della Gatta Nera (comprimaria dell’Uomo Ragno) e, forse, di Fujiko Mine.

Lupin, Jigen e Goemon

Un altro cammeo molto particolare lo abbiamo ancora una volta sulle pagine di Topolino. Perché è particolare? A fare da cammeo non è il personaggio in carne ed ossa, o per meglio dire in carta e grafite, bensì i suoi vestiti! Lo troviamo sul numero 3067, nella seconda storia del commissario Topalbano – parodia del personaggio di Montalbano creato dal grande Camilleri (di cui vi parliamo sentitamente qui). La storia è Topolino e lo zio d’America, dove ritroviamo i nostri amati personaggi in missione a Las Vegas. In un intricato affare di mafia Topalbano e i suoi hanno la meglio, riuscendo ad arrestare i malviventi. C’è una vignetta in particolare che, all’occhio più attento, nasconde il dettaglio che ci interessa. Qui Topolino indossa una strana divsa rossa, presa in prestito dall’armadio di Spirou. Costui è il protagonista di uno dei fumetti francesi più famosi e longevi: è nato, infatti, nel 1938 da un’idea di Rob-Vel, che lo disegnò in origine come manovratore di ascensori.

Spirou
Spirou

Vediamo ora com’è vestito Topolino:

Topolino Spirou

Omaggio molto delicato, non è vero?

Segnalate nei commenti gli altri cammeo che avete nel cuore, in modo da condividere i vostri ricordi con gli altri utenti (o, se siete timidi, scriveteci all’indirizzo [email protected])!

Anto

Immagini© Panini – Disney, Robert Velter – Éditions Dupuis S. A.

 

Anto

Vive per scrivere, e vorrebbe scrivere per vivere. Nel dubbio, intanto che sporca fogli con l'inchiostro, frequenta Lettere Moderne, giusto per rimanere in tema. Paperino è il suo spirito guida, il mondo il suo habitat naturale.
Chiudi menu