supercolpo d autore

Trama: Qualcuno ha commesso un supercolpo ai danni della mostra d’arte di Topolinia e la colpa ricade su Pippo. Topolino non ne è convinto e dovrà scoprire chi sia il vero  responsabile.

Storia e disegni: Davide Cesarello

Quando ho letto per la prima volta Topolino e il supercolpo d’autore, sono rimasto molto sorpreso. Davide Cesarello è un autore poco conosciuto. Inoltre, osservando la sua bibliografia, ho visto che ha realizzato solo due storie come autore completo. Questo è un vero peccato, perché nonostante abbia realizzato poche storie, si è dimostrato un autore molto valido.

Il pregio principale di Topolino e il supercolpo d’autore è quello di riuscire a condensare tutto ciò che un giallo Disney dovrebbe essere. In primo luogo, la lettura risulta estremamente scorrevole: Cesarello non spreca nessuna vignetta, dando il giusto spazio agli eventi e alle singole azioni. Secondariamente, la storia sa essere imprevedibile: quando si pensa di aver capito chi sia il colpevole, ci sarà sempre una rivelazione che sorprenderà il lettore. Infine, vi è un ottimo bilanciamento tra comicità e serietà, senza eccedere in nessuna delle due.

Tuttavia, la parte del leone viene interpretata dal comparto grafico. In primis, Cesarello riesce a far recitare perfettamente i personaggi. Le affinità con autori del calibro di Fabio Celoni sono evidenti, data la fluidità dei movimenti dei personaggi e la loro espressività.

In secondo luogo, nella storia sono presenti alcune espressioni grafiche davvero notevoli. Un esempio è il sogno di Topolino, con i bordi delle vignette distorti e una mescolanza tra la figura del vortice e le ombre dei due cospiratori ignoti. Altro dettaglio interessante è la rappresentazione delle opere nel museo, fattore importante visto il tema della storia. Tutti i quadri e le sculture sono ben disegnate dall’autore, in particolare il quadro composto da linee parallele e ondulate.

In conclusione, reputo questa storia ingiustamente sottostimata e credo che meriterebbe maggior attenzione da parte dei lettori.

Guido Romeo

 

Immagini © Disney

Guido Romeo

Amante della settima e nona arte, avvicinatosi ad esse grazie alla Disney, il sottoscritto è un umile piccolo uomo che vuole mettersi in gioco in segno di gratitudine a questo piccolo grande universo narrativo.