fbpx

Ricordate la bellissima storia del 1996 Topolino e il mistero della Sachertorte, scritta da Claudia Salvatori e disegnata da Silvio Camboni? (link INDUCKS)

Proprio a questa storia e alla specialità viennese è dedicata questa ricetta. Entrambe hanno in comune il fatto di essere misteriose: la storia è un vero e proprio giallo, ricco di citazioni a grandi scrittori del mistero, piena di suspense e colpi di scena. Ma anche questa ricetta presenta dei misteri, dei segreti gelosamente custoditi. Scopriamo insieme quali.

Una torta misteriosa

Questo famoso dolce è stato inventato dal sedicenne Franz Sacher per il principe Klemens von Metternich nel 1832 a Vienna, e si diffuse ben presto non solo in Austria, ma in tutto il mondo. Oggi è uno dei dolci più conosciuti ed apprezzati in assoluto.
Ma allora cosa ha di così misterioso questa torta?

Topolino e il mistero della Sachertorte
© Disney-Panini

Il mistero è che nessuno conosce la vera ricetta esatta della Sachertorte, a parte i detentori del brevetto di questa ricetta, di proprietà dell’Hotel Sacher a Vienna. Essa è segretamente custodita, e per questo ricca di mistero, e allora ben si sposa con la storia di Topolino su cui ruota la vicenda della sparizione dei più noti autori gialli.
E allora cosa ne dite di passare un pomeriggio preparando questo dolce, gustandone una bella fetta, accompagnata da tutto il mistero e la suspense della storia Topolino e il mistero della Sachertorte?

Passiamo subito alla segretissima ricetta!

Ingredienti per la torta

  • 200 gr di cioccolato fondente al 70%

  • 180 gr di burro ( tenetelo fuori dal frigo per un paio di ore prima di iniziare la preparazione: deve essere molto morbido)

  • 160 gr di zucchero semolato

  • 6 uova fresche

  • 160 gr di farina 00

 

Sachertorte preparazione

 

Ingredienti per la farcitura

  • 300 gr di cioccolato fondente al 70%
  • 100 ml di latte parzialmente scremato
  • 80 gr di burro
  • 140 gr di zucchero a velo
  • un barattolo di marmellata di albicocche
  • panna da montare

Inoltre occorreranno:

  • Una stampo a cerniera di circa 22-24 cm(in base a questo varierà lo spessore della torta)

  • Sbattitore elettrico

  • Carta forno

Preparazione

Come prima cosa, sciogliamo a bagnomaria 200 gr di cioccolato fondente finemente tagliato insieme a 20 gr di burro.

Sachertorte preparazione

Mentre il cioccolato si scioglie, in una ciotola inseriamo i restanti 160 gr di burro, insieme a 160 gr di zucchero e amalgamiamoli servendoci dello sbattitore elettrico.

Successivamente separiamo i tuorli dagli albumi.

Sachertorte preparazione

Con lo sbattitore in movimento, inseriamo lentamente i tuorli uno alla volta, senza smettere di montare.

Aggiungere lentamente il cioccolato fuso precedentemente, con lo sbattitore in azione, fino ad ottenere un composto omogeneo. Infine aggiungere la farina e amalgamare.

Da parte, montate gli albumi a neve ferma. In seguito, incorporarli nell’altro composto mescolando con un cucchiaio dall’altro verso il basso: questo passaggio è fondamentale, in quanto nella Sachertorte non va inserito il lievito. Lo spessore della torta dipende dagli albumi ben montati: se questo passaggio non riesce, la torta potrebbe venire eccessivamente bassa.

Mescoliamo quindi lentamente e con delicatezza, poi versiamo l’impasto nello stampo a cerniera foderato di carta forno.

Sachertorte

Cuociamo in forno preriscaldato per circa 45 minuti a 180 gradi (tuttavia la cottura potrebbe variare a seconda dello spessore della torta e delle caratteristiche del forno: controllate di tanto in tanto per evitare di bruciarla!)
A questo punto la nostra torta sarà cotta: lasciamo raffreddare per almeno un’ora.

Passiamo ora alla preparazione della glassa al cioccolato

Tagliamo finemente i 300 gr di cioccolato fondente. Quando sarà quasi completamente sciolto aggiungiamo 100 gr di latte, 80 gr di burro e 140 gr di zucchero a velo. Cuociamo nel pentolino fino ad ottenere un composto omogeneo. 

Ora passiamo a farcire la torta, che nel frattempo sarà raffreddata

Tagliamola a metà, facendo molta attenzione. Riempiamo la parte inferiore con abbondante marmellata di albicocche.

Sachertorte

Ora versiamo la glassa al cioccolato, fino a ricoprire completamente la torta.

Sachertorte

Livelliamo con cura aiutandoci con un coltello, cercando di rendere la glassa omogenea e quanto più regolare possibile.

Sachertorte Disney in cucina

Mettiamo la torta in frigo per almeno quattro ore.

Serviamo la Sachertorte ben fredda con un ciuffo di panna montata.

Sachertorte Topolino e il mistero della sachertorte

 

Ora tutto è pronto per degustare questa specialità, magari in compagnia di un buon fumetto. Buon appetito e alla prossima ricetta!

Giulia Donatelli

Immagini ©Panini Disney

Giulia Donatelli

Nasce in Molise nel 1996 e dal 1996 non ne può più di sentire battute sull'inesistenza del Molise. Unica erede del patrimonio topolinesco di famiglia, cresce sognando di assaggiare le frittelle di Paperino e da grande scopre di non essere la sola. La sua grande missione per la pagina? Portare sulle vostre tavole le pietanze dei fumetti Disney: la sua rubrica Ventenni Peperoni nasce proprio per questo. Scrive e supervisiona articoli e di tanto in tanto collabora per Ventenni Chiacchieroni.
Chiudi menu