Crea sito

Quante volte abbiamo sognato di assaggiare il panino del mendico?

E quante volte noi lettori di fumetti Disney, immergendoci nelle nostre pagine preferite abbiamo sentito un certo languorino alla vista delle prelibatezze cucinate da Nonna Papera, delle frittelle di Paperino e altre cibarie di vario genere, gustate con tale voracità dai nostri amici piumati da far venire voglia anche a noi di assaggiarle? È da qui che nasce l’idea per questa nuova rubrica: andare alla ricerca delle storie più “golose” per coniugare al piacere della lettura dei fumetti il piacere del buon cibo.
Allora iniziamo con qualcosa di semplice, ma assolutamente gustoso: il panino del mendico.

Sarebbe impossibile non citare un autore che ha fatto del piacere del cibo semplice e genuino uno dei temi fondamentali delle sue storie: il maestro Rodolfo Cimino

I cibi che fanno parte delle sue storie solitamente sono piatti fatti di ingredienti molto poveri, che richiamano sapori di tempi andati, di lunghe notti passate sotto le stelle a godere del silenzio e della natura, attorno a un fuoco con le persone più care. Sono cibi che sanno di passato, di dolore, ma anche di gioia, di povertà, ma di condivisione.
Come dimenticare cibi come la fagiolata del pioniere, la cena del minatore, il panino del mendico?
È proprio di quest’ultimo che voglio proporvi la ricetta. Niente di più semplice, ma assolutamente apprezzabile.

È proprio Paperino ad introdurre questa ricetta, in una storia apparsa su Topolino n 2063: Paperino e la salsina dello chef

In questa storia Paperino acquista un vecchio tram, riadattandolo a panineria. Un vecchio signore gli farà dono di una salsina “segreta”, che altro non è che una mistura di olio, pepe e sale. Ma il segreto sta nel modo in cui la salsina viene servita, con convinzione, e con un gran sorriso, per un risultato eccezionale.

 

Ingredienti:

Cipolla

Pepe

Olio extravergine di oliva

Pane casereccio

Panino del mendico

Tagliate due robuste rondelle di cipolla. Mescolate un cucchiaio di olio con una presa di sale e pepe. Tagliate il pane, bagnatelo con la salsina speciale, e, infine, inserite la cipolla.

cucina nonna papera 1

In poche mosse avrete ottenuto una perfetta ricetta in pieno stile Disney, semplice e gustosa, da servire a tutti i vostri amici ventenni- e non- con un gran sorriso.

cucina nonna papera 2

 

Buon appetito, e alla prossima ricetta!

Immagini ©Panini Disney

Giulia Donatelli

 

Giulia Donatelli

Nasce in Molise nel 1996 e dal 1996 non ne può più di sentire battute sull'inesistenza del Molise. Unica erede del patrimonio topolinesco di famiglia, cresce sognando di assaggiare le frittelle di Paperino e da grande scopre di non essere la sola. La sua grande missione per la pagina? Portare sulle vostre tavole le pietanze dei fumetti Disney: la sua rubrica Ventenni Peperoni nasce proprio per questo. Scrive e supervisiona articoli e di tanto in tanto collabora per Ventenni Chiacchieroni.
Chiudi menu